Da Palermo a Milano sulla sua Balilla: tappa anche a Piacenza per il tour di Corrado Lopresto

Un viaggio attraverso l’Italia, da Palermo a Milano, all’insegna della passione per i motori.

Farà tappa anche a Piacenza il tour di Corrado Lopresto, fra i più noti collezionisti di auto d’epoca a livello internazionale, che per festeggiare i 40 anni della sua incredibile collezione di vetture, nata nel 1979 con l’acquisto della prima Balilla 3 Marce, risalirà la penisola a bordo proprio della storica Fiat. Un’avventura anche per ricordare i 70 anni del Raid Reggio Calabria – Milano di Luigi Fiertler con la microvettura Lupetta.

Il viaggio, lungo un percorso di oltre 1500 chilometri, partirà nel week end del 14-15 dicembre con il prologo Palermo – Reggio Calabria; da lunedì 16 la Balilla viaggerà in direzione Milano, con l’arrivo nel piacentino previsto nella tarda mattinata di sabato 21 dicembre, prima a Castellarquato (intorno alle 12.30 secondo la tabella di marcia) e poi a Piacenza (ore 14). Dalla nostra città Lopresto ripartirà poi domenica mattina verso il capoluogo lombardo. “Un viaggio che attraversa tutta l’Italia, da sud a nord – viene presentato – per incontrare appassionati e amici che vogliano percorrere con noi un pezzo di strada, con auto costruite fino al 1949”.

Corrado Lopresto, architetto e imprenditore milanese
, già all’età di 18 anni si è cimentato personalmente nel suo primo restauro, scoprendo l’arte del restauro filologico, imparando sul campo grazie all’aiuto dei fratelli Giordano, anziani restauratori di Reggio Calabria. Fin dal suo debutto come collezionista ha cercato e raccolto automobili diverse da tutte le altre, caratterizzate dalla loro unicità e dalla loro storia poco conosciuta, tutte accomunate dall’essere nate in Italia, con le quali ha ottenuto innumerevoli riconoscimenti in ogni parte del mondo, con oltre duecento premi in quindici anni. Tra i più rilevanti, cinque premi a Pebble Beach, considerato il più importante concorso a livello mondiale, sette “Best in Show” a Spa-Francorchamps, sei a Baden Baden, tre a Ludwigsburg e Firenze e ben quattro Coppe d’Oro a Villa d’Este, record ancora ineguagliato da nessun’altro collezionista. Per saperne di più: www.loprestocollection.com

Foto: Facebook

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.