E’ un Fiorenzuola da urlo: 0-1 a Crema in 10 uomini

Più informazioni su

Un ottimo Fiorenzuola sbanca Crema in dieci uomini e in classifica si porta a soli tre punti dalla capolista Mantova.

I rossoneri di Luca Tabbiani si presentano alla sfida con le novità di Corbari e Pozzebon, dall’altra parte il neo allenatore Andrea Dossena sceglie il 3-4-1-2 come modulo iniziale. Parte bene il Fiorenzuola, con buona personalità. Al 6’ discesa di capitan Guglieri che combina con Boilini; il cross da sinistra di quest’ultimo non trova l’inserimento di Amore di un nulla. E’ il Fiorenzuola a fare la partita; al 26’ grande cross di capitan Guglieri dai 30 metri per l’inserimento ancora di Amore. Il colpo di testa da ottima posizione è alto. Colossale palla gol sprecata dal Fiorenzuola al 28’: azione quasi rugbistica da sinistra a destra, filtrante di Olivera per Pozzebon che centra nell’area piccola, con Piraccini che incredibilmente spara alto. Ci prova ancora Amore al 36’, conquistando palla sulla trequarti offensiva e provandoci dai 20 metri. Blocca agevolmente Trapani sulla sua destra. Il Crema si vede al 40’ con una palla recuperata da Fusi sulla costruzione rossonera. Il tiro del trequartista biancorosso è forte ma centrale dai 25 metri, blocca in due tempi Battaiola.

Bruzzone suona la carica dopo pochi secondi della ripresa con il coast to coast, portando palla oltre metà campo, scambiando con Guerrini e concludendo; respinge Trapani. Al 52’ viene espulso Piraccini per seconda ammonizione per un colpo aereo su Grea. Fiorenzuola in 10. Nonostante lo svantaggio numerico, Mister Tabbiani inserisce giocatori offensivi come Arrondini, Tognoni e Tunesi. Il Crema crea qualche mischia su calcio piazzato, senza tuttavia calciare pericolosamente verso la porta di Battaiola. Al 76’ il Fiorenzuola passa in vantaggio con Arrondini, che sfrutta una indecisione tra De Angeli ed il portiere locale e con caparbieta’ mette in rete. 0-1.

I padroni di casa ci provano con la sventola di Fall dai 25 metri all’83’; vola Battaiola e mette in corner. Da lì il Crema prova a testa bassa ad attaccare, senza tuttavia creare pericoli ulteriori alla porta rossonera. Il Fiorenzuola si difende compatto e coeso, riuscendo a portare a casa 3 punti fondamentali in inferiorità numerica, continuando la propria marcia a 29 punti, a -3 dalla capolista Mantova ed a +5 dalla terza forza del campionato, il Mezzolara.

Campionato Serie D Girone D – 14ª Giornata

A.C. Crema 1908 vs U.S. Fiorenzuola 0-1

A.C. Crema: Trapani; Baggi; Grea (82’ Kouadio); Dragoni; De Angeli; Palla (71’ Fall); Corna; Geroni; Corioni; Pignat; Fusi (65’ Rovido). All. Dossena

U.S. Fiorenzuola: Battaiola; Olivera; Guglieri; Zaccariello (56’ Arrondini); Bruzzone; Corbari; Pozzebon (71’ Tunesi); Amore; Piraccini; Guerrini (74’ Colantonio); Boilini (59’ Tognoni). All. Tabbiani.

Arbitro: Duzel di Castelfranco Veneto – Assistenti: Scifo; Menolli

Reti: 76’ Arrondini (F)

Note: Recupero: 0’ e 4’ Ammoniti: Piraccini (F); De Angeli (C); Guglieri (F); Rovido (C)

Espulsi: 52’ Piraccini (F)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.