Ferisce il marito con un taglierino, arrestata 52enne

I carabinieri della Stazione di San Giorgio Piacentino (Piacenza) hanno arrestato domenica primo dicembre scorso una donna di 52 anni per aver maltrattato e ferito il marito convivente di 49 anni, applicando il “codice rosso”.

Secondo quanto ricostruito, la donna, al culmine dell’ennesimo litigio tra le mura domestiche ha sferrato un fendente al marito con la lama di un taglierino, provocandogli una profonda ferita alla coscia sinistra. È stata poi la stessa donna a chiamare il 118 per chiedere aiuto, mentre il marito era riverso a terra nel corridoio. Sul posto, oltre al personale sanitario, è giunta nell’immediatezza la pattuglia dei carabinieri di Ponte dell’Olio e subito dopo quella della Stazione di San Giorgio Piacentino, competenti territorialmente, che hanno iniziato subito gli accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti.

Il taglierino utilizzato dalla donna è stato rinvenuto in cantina, ancora sporco di sangue e posto sotto sequestro.
L’uomo è stato quindi soccorso e trasportato all’ospedale di Piacenza, dove è stato medicato e dimesso con 21 giorni di prognosi per una ferita da taglio alla coscia sinistra. La donna, invece, è stata arrestata e associata alla casa circondariale di Piacenza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, mentre il figlio minorenne è stato affidato dai servizi sociali ad una famiglia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.