Klimt ritrovato, la Ricci Oddi “Sul sito della galleria gli sviluppi della vicenda”

Klimt rubato e ritrovato, sulle pagine social della Galleria Ricci Oddi è stato postato un aggiornamento sulla vicenda, per far fronte alle richieste di informazioni sul caso che ha portato Piacenza sulle prime pagine dei media nazionali e internazionali.

“Per far fronte alle numerose richieste che ogni giorno giungono in Galleria – si legge su Instagram – a seguito del ritrovamento avvenuto in data 10 dicembre 2019, verrà a breve predisposta una sezione del nostro sito (RicciOddi.it) nella quale verranno inserite le informazioni ufficiali che possano aiutare a comprendere le vicende riferite al quadro di Gustav Klimt – Ritratto di Signora (1916-1917), in merito alle notizie sull’opera acquistata da Giuseppe Ricci Oddi nel 1925, alla scoperta del doppio ritratto avvenuta nel 1996, al furto del 1997 e ancora alle indagini che proseguono da ormai più di 20 anni”.

“È interesse e volontà del CdA della Galleria Ricci Oddi, rispettare le necessità giudiziarie che chiedono il massimo riserbo sulle indagini in corso rivolte in questo momento sia alla effettiva verifica della autenticità dell’opera che tutti auspichiamo sia ai dovuti approfondimenti in merito al furto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.