La Virtus Riverponte sbanca anche Cavriago e vola al secondo posto

Più informazioni su

Virtus RiverPonte corsara sul difficilissimo campo di Cavriago che, nonostante si trovi in fondo alla classifica, dispone di un buon roster nel quale a giovani si aggiungono giocatori di esperienza.

Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e la gara è stata a tratti avvincente e abbastanza fisica. Partono fortissimo i ragazzi di Ponte guidati da uno scatenato Gregori che mette a referto 13 punti, tra cui due bombe, a cui si sommano le pregevoli giocate di Pari, Bricchi, Villani T. e Markovic. I ragazzi di Cavriago sono frastornati e faticano a trovare la via del canestro e il  1° quarto si chiude con il parziale di 15 a 29 a favore degli ospiti.

Nel secondo periodo i ragazzi di coach Lucev, complice un pericoloso rilassamento, iniziano a subire il gioco dei padroni di casa che ritrovano parzialmente la via del canestro, mentre i tiratori della Virtus sbagliano facili conclusioni. Si va comunque al riposo lungo con un discreto margine di vantaggio a favore dei Pontolliesi sul punteggio di 30 a 39. Al ritorno in campo, Zecchetti con otto punti consecutivi ricuce lo strappo, anche perchè la Virtus continua a sbagliare troppo e a perdere fiducia. Nonostante l’impegno del Baci, la bomba di Bricchi e il canestro di Cottini, avviene il sorpasso dei padroni di casa che chiudono il parziale sul punteggio di 52 a 49.

Nell’ultimo periodo la Virtus, con i 22 punti realizzati attraverso un gioco corale di ottima qualità condotto dall’abile regia del play Bricchi che disputa un parziale stratosferico sia nella lettura del gioco che nei canestri realizzati, si riporta a contatto sul 60 pari a circa 2 minuti dal termine. I 7 punti del lungo Di Giorgio, frutto di un parziale perfetto, i 5 di un caparbio Villani E. e i 7 di Bricchi, permettono agli ospiti di portarsi in vantaggio 66 a 69 a 28 secondi dalla fine della contesa con il possesso palla da gestire. Il tempo, purtroppo, per un disguido, non avanza, tanto che la panchina si alza in piedi a protestare con il risultato di rimediare un fallo tecnico e un tiro libero realizzato da Cavriago che ha così la possibilità di tentare il tiro a 11 secondi dal termine che avrebbe portato la partita ai supplementari. L’attenta difesa non concede nulla e la partita si chiude sul punteggio di 67 a 71 grazie a 2 tiri liberi realizzati dalla Virtus determinati da una fallo subito a pochissimi secondi dal termine.

Prossimo impegno casalingo a Calendasco, venerdì 6 dicembre, contro Cus Parma che guida la vetta della classifica con una sola sconfitta in tutto il campionato.

SCUOLA BASKET CAVRIAGO – VIRTUS RIVERPONTE 67/71 (15/29, 30/39, 52/49, 67/71)

VIRTUS RIVERPONTE: COTTINI 5, GREGORI 14,   BRICCHI 17, BACIGALUPI , PARI 7, VILLANI T.1, VILLANI E.8,  MASSARI, DI GIORGIO 9, PIROLO , MARKOVIC 10,  ALLENATORE LUCEV

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.