Quantcast

“Malati e a rischio instabilità”, in città saranno abbattuti 16 alberi

Più informazioni su

“A seguito delle verifiche tecniche effettuate in queste settimane  dall’agronomo  incaricato – anche con l’ausilio della tecnologia Vta strumentale – si conferma la necessità di procedere all’abbattimento di alcuni alberi le cui condizioni di instabilità, dettate da uno stato irreversibile di malattia, rischiano di mettere a repentaglio l’incolumità di persone e cose”.

Così il Comune di Piacenza comunica il prossimo abbattimento di 16 alberi in città: si tratta di 11 platani nella zona del Pubblico Passeggio – di cui 10 lungo il viale e uno all’interno del giardino di via S. Franca – e tre in via Palmerio (due nelle adiacenze di piazzale Genova, l’altro all’ingresso del parcheggio che conduce in viale Malta), cui si aggiunge un albero in viale S. Ambrogio e un ultimo esemplare in via Abbondanza.

L’intervento di rimozione delle alberature pericolanti è iniziato in questi giorni dall’area del Facsal, con l’abbattimento dei primi tre platani. Trascorso il tempo indispensabile alla rigenerazione del terreno, nella stagione vegetativa più favorevole si procederà alla ripiantumazione per sostituire gli esemplari in questione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.