“Mia mamma derubata della borsa con il trucco delle monetine, attenzione”

Più informazioni su

E’ comparso ieri sera, tra i post pubblicati dal gruppo Facebook “Sei di Piacenza se”, questo appello di una cittadina, che invita a prestare attenzione ed evitare di essere derubati con un vecchio trucco.

Il fatto è accaduto nel parcheggio di un supermercato cittadino.

“Scrivo un post qui perché voglio condividere su questo gruppo una brutta esperienza di cui è rimasta vittima mia mamma questa mattina. Sperando che quanto successo a lei, non accada più ad altri – scrive su Facebook -. Questa mattina mia mamma si reca all’Esselunga di via Conciliazione per fare la spesa e parcheggia la sua auto nel garage sotterraneo al piano -1. Terminata la spesa, risale in auto e appoggia la borsa sul sedile passeggero a fianco del lato guida. Prima che potesse mettere in moto, un uomo le bussa al finestrino e le dice che le erano caduti dei soldi e mia madre apre la portiera per verificare”.

“Effettivamente a terra c’erano alcune monete e quindi scende dall’auto, tenendo la borsa in mano, per raccoglierle. Poi rientra in macchina. A quel punto lo stesso uomo l’avvisa che per terra erano rimaste altre monete. Purtroppo questa volta mia mamma scende senza borsa. E’ stato un attimo: un complice (o una complice) apre la portiera passeggero e ruba la borsa scappando di corsa. Mia mamma inizialmente è rimasta pietrificata, non ha avuto nemmeno il coraggio di gridare (aveva anche paura che potessero farle del male). Ovviamente abbiamo già avvisato sia le forze dell’ordine, sia il direttore del supermercato”.

“Fate attenzione a questo tipo di tranelli – l’appello – e se qualcuno cerca con una scusa di distrarvi, tenete ben stretta la vostra borsa, se potete non scendete dall’auto (almeno finché quel qualcuno è nei paraggi) ed avvisate i carabinieri o la polizia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.