Migliorare la qualità delle acque in agricoltura, incontro all’azienda La Costola

Il progetto Waterprotect – progetto europeo Horizon 2020 che coinvolge 28 Paesi europei e che per l’Italia vede come caso di studio la Val Tidone con una partnership tra Università Cattolica del Sacro Cuore, Arpae e Associazione Piacecibosano – si propone di migliorare la qualità delle acque, partendo proprio dallo sviluppo di una cultura delle buone pratiche in agricoltura.

Non di meno, dalle sperimentazioni e le ricerche svolte nell’ambito del progetto è risultato evidente come la contaminazione di certi prodotti fitosanitari presenti nelle acque di falda, verificata in Valtidone in pozzi ad uso limitato e solo per pratiche agricole, possa essere evitata da parte degli agricoltori, adottando semplici buone pratiche soprattutto durante alcune operazioni di manipolazione dei fitofarmaci e durante la pulizia delle attrezzature.

Per sensibilizzare gli agricoltori e illustrare praticamente le procedure corrette, sempre nell’ambito del progetto, è stata predisposta una piazzola sperimentale presso l’azienda Costola, nel tentativo di dare risposta alle più attuali esigenze di sostenibilità ambientale.

In occasione dell’inaugurazione di questa piazzole dedicata, viene proposto un momento informativo programmato per, sabato 14 dicembre presso azienda La Costola, Vicomarino di Ziano piacentino – ore 10 e 30 -, quale sono invitati a partecipare i viticoltori, i tecnici e gli interessati.

Previsti gli interventi di Nicoleta Suciu Università Cattolica del Sacro Cuore (Il progetto Waterprotect e cenni sulla qualità delle acque del Val Tidone); Ettore Capri – Università Cattolica del Sacro Cuore (Problematiche relative alla gestione dei reflui in agricoltura e le demofarm come approccio innovativo di comunicazione e formazione); Marco Profumo – Mossi Aziende Agricole Vitivinicole srl (L’importanza del contributo delle aziende per affrontare in modo consapevole ed efficace i problemi della contaminazione ambientale); Alessandro Vergani – Inedes/AXE Environnement (Azione dimostrativa per il riempimento e il lavaggio esterno delle macchine irroratrici e la gestione delle acque reflue).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.