Ospedale di comunità di Bobbio tutto a Led nel 2020

All’ospedale di comunità di Bobbio (Piacenza) arrivano i Led, in sostituzione delle tradizionali fonti di illuminazione.

È stata infatti accettata la richiesta di finanziamento proposta dall’Azienda Usl di Piacenza al Servizio Ricerca, innovazione, energia ed economia sostenibile della Direzione Generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione Emilia Romagna. L’ente ha ufficializzato ieri l’ammissione di 22 interventi per l’efficientamento energetico proposti da 8 Aziende sanitarie per un importo complessivo di complessivi 16,4 milioni di euro di cui 6,2 milioni del Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR-FESR 2014-2020), 2,5 fondi regionali e 7,7 fondi aziendali. Gli interventi – sottolinea l’Ausl – permetteranno un uso più razionale dell’energia attraverso l’utilizzo di moderne tecnologie.

L’intervento all’Osco di Bobbio si realizzerà nel 2020 e prevede la sostituzione di 400 apparecchi di illuminazione convenzionali con altrettanti a tecnologia Led. Rimane escluso dal progetto solo il piano terra, che nei prossimi mesi sarà completamente riqualificato nell’ambito del piano di messa in sicurezza sismica dell’edificio. La nuova tecnologia “permetterà di ridurre e razionalizzare i consumi energetici in maniera significativa e migliorare l’efficienza luminosa degli ambienti”. Contestualmente alla sostituzione delle lampade, saranno infatti anche installati dei contatori per quantificare il risparmio ottenuto.

L’intervento di efficientamento energetico di Bobbio costerà complessivamente 110mila euro, compresa la progettazione. Tutte le spese sono finanziate. La Regione Emilia Romagna si era già impegnata fin da ottobre a coprire il resto delle spese necessarie per i progetti approvati dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. All’inizio del mese è arrivato l’ok al programma, con lo stanziamento FESR di 44 mila euro richiesti per Bobbio. La Regione Emilia Romagna metterà gli ulteriori 66mila euro necessari.

Foto Ausl Piacenza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.