Pallacanestro Fiorenzuola attesa da una trasferta ostica contro Basket Bertinoro

Quella di domenica scorsa in casa contro Ferrara Basket 2018 è stata una vittoria importante in chiave campionato per i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti.

La vittoria contro una corazzata come quella estense ha certificato a pieno diritto i gialloblu come assoluti protagonisti di tutta la stagione, confermando la fuga che li vede primi in classifica a quota 20 punti dopo 11 giornate di campionato. La prossima sfida che attende capitan Sichel e compagni è di quelle ostiche, contro una Gaetano Scirea Basket Bertinoro che è affamata di punti, con la propria casellina che recita 8 (4 vittorie e 7 sconfitte finora).

La graduatoria attuale, infatti, alle spalle di Fiorenzuola vede rispettivamente Olimpia Castello a -4, Basket 2000 Reggio Emilia a -6 ed un nugolo di squadre a -8, tra cui alcune tra le favorite finali per il campionato, Bologna Basket 2016 e Ferrara Basket 2018. Nella metà di destra, invece, è grande ressa, con i bianconeri prossimi avversari della squadra del presidente Alberti che al momento distano solo 2 punti dalla zona playoff ed hanno soli 2 punti di vantaggio sull’ultima in classifica. Un autentico far west quello che aleggia alle spalle di Fiorenzuola, brava a distanziarsi dalle avversarie sin da subito.

Nell’ultima sfida casalinga, nel roboante 103-95 per i Bees, è stato Marchetti a fare la parte del leone, con ben 29 punti personali a referto; a lui si sono aggiunte le prove solide da parte di Galli (12 punti, 8 rimbalzi e 9 assist) e di Maggiotto (18 punti e 10 rimbalzi), con Bracci e Livelli a “scavallare” a loro volta la doppia cifra.

I prossimi avversari di Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vengono dalla sconfitta esterna contro Virtus Spes Vis Imola per 69-56. In una gara strana. Bertinoro, infatti, era stata avanti per tutto il match, con l’eloquente 42-49 a fine terzo quarto che faceva propendere per la vittoria da parte della squadra di coach Tumidei. Al termine di un clamoroso parziale nell’ultimo quarto di 27-7 per la squadra di Imola, Bertinoro è tornata alla Palestra Polivalente di Bertinoro con le ossa rotte, desiderosa di rivincita. Sabato 14 dicembre 2019 alle ore 18.30, infatti, i bianconeri metteranno in campo contro Fiorenzuola una squadra come da anni ormai molto arcigna e chiusa, capitanata dalle qualità offensive di Cinti e Farabegoli e dall’esperienza dei fratelli Solfrizzi.

Bertinoro viaggia ad una media di 70,5 punti realizzati a partita, con una gara impostata solitamente a ritmi bassi e a maglie strette difensivamente. Fiorenzuola, dal canto proprio, ha continuato la strabiliante media che la vede giocare un campionato finora da 94 punti segnati di media a partita.

Un autentico show, quello gialloblu, che vorrà certificarsi negli ultimi 80 minuti prima del Natale, a partire dai 40 in provincia di Forlì-Cesena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.