Tenta di rubare un cellulare dal magazzino in cui lavora, giovane in manette

Tenta di rubare un cellulare dagli scaffali del magazzino dove lavora, in manette 25enne.

Il giovane, nato in Perù e residente in provincia di Milano, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Castel Giovanni (Piacenza) nella notte tra il 19 e il 20 dicembre e dovrà rispondere di furto aggravato. E’ infatti accusato, mentre si trovava al lavoro nel magazzino di “Amazon” nella zona industriale di Castello, di aver tentato di rubare un cellulare iPhone 11 Pro dagli scaffali: le sue mosse sono state notate dal personale della vigilanza che l’ha fermato durante una pausa nel turno di lavoro e consegnato ai carabinieri, giunti immediatamente sul posto una volta allertati.

Il giovane aveva nascosto nei pantaloni il cellulare dopo aver aperto la confezione e tolto la pellicola di protezione: una volta identificato, i militari lo hanno dichiarato in arresto e trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di via Beverora. Il telefonino è stato riconsegnato, mentre il 25enne risponderà di tentato furto aggravato davanti al Tribunale di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.