Forza posto di blocco, rintracciato grazie alle telecamere: era senza assicurazione da 3 anni

È stato individuato e fermato dalla Polizia Provinciale di Piacenza il conducente del mezzo che, circa due mesi fa, si era dato alla fuga nei pressi di San Nicolò forzando un posto di blocco degli agenti che aveva intimato l’alt perché privo di assicurazione da oltre tre anni e senza alcuna revisione.

Grazie al sistema di rilevazione targhe, gli agenti del Nucleo stradale della Polizia provinciale hanno potuto osservare i suoi spostamenti, che si sviluppavano lungo la provinciale tra Sarmato e San Nicolò e nei giorni scorsi sono riusciti a fermare il conducente. Dopo aver tentato nuovamente la fuga, gli agenti sono riusciti a bloccare il mezzo nei pressi di Rottofreno. Al conducente, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e omissione di soccorso, è stato contestato l’articolo 193 del codice della strada per mancata copertura assicurativa, fattispecie che prevede il sequestro amministrativo del veicolo ai fini della confisca. Gli agenti hanno quindi proceduto al sequestro del mezzo e verbalizzato le infrazioni commesse.

La Polizia Provinciale ricorda, come già più volte evidenziato, “quanto i veicoli che circolano senza assicurazione rappresentino un grave pericolo per la comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.