500mila euro per la manutenzione del ponte sul Po a Piacenza

Sono due gli interventi sui viadotti che interessano il territorio di Piacenza previsti dal piano del ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Accanto ai 3 milioni per il ponte sul Nure, nel Comune di Pontenure, saranno stanziati altri 500 mila euro per la manutenzione straordinaria del ponte sul Po tra Piacenza e San Rocco al Porto. Nello specifico, i lavori sul viadotto (km 262+671 della Strada Statale “SS9 – Via Emilia”) consistono nella sostituzione di alcuni dissipatori sismici, appoggi e nella sostituzione dei giunti di dilatazione in corrispondenza delle spalle del ponte. Inoltre, dovrà essere ripristinato il sistema di raccolta acque dell’opera d’arte, l’impianto di illuminazione nonché dovrà essere effettuata una nuova verniciatura di alcune parti della struttura in acciaio. Infine è stato previsto un sistema di monitoraggio strutturale del ponte mediante dispositivi per la rilevazione delle deformazioni.

IL PIANO DEL MINISTERO – Queste opere rientrano nel piano d’intervento presentato in conferenza unificata a Roma, con un investimento complessivo di 5 miliardi. La quota più consistente di risorse assegnate, pari a 2 miliardi e 319 milioni, riguarda 17 progetti di trasporto pubblico locale presentati dalle città di Roma, Milano, Firenze, Bologna, Torino, La Spezia e Bergamo. Si tratta di nuove linee metropolitane, tramvie, filobus e fondi per l’acquisto di materiale rotabile, per dare una risposta alla domanda di mobilità sostenibile, ridurre l’impatto ambientale, l’incidentalità e il consumo energetico.

Altri 2,2 miliardi sono stati assegnati alle Regioni per il rinnovo del parco autobus del trasporto pubblico locale e la sostituzione dei mezzi inquinanti. Oltre 523 milioni sono stati destinati agli interventi di messa in sicurezza di linee ferroviarie locali, attraverso il potenziamento tecnologico dei sistemi di controllo. Infine sono stati stanziati 250 milioni per la nuova costruzione e la manutenzione straordinaria dei ponti del bacino del Po: si tratta complessivamente di 76 interventi che interessano la Lombardia, l’Emilia Romagna, il Piemonte, la Liguria e il Veneto.

Manutenzione ponti, soddisfazione del Pd per l’impegno del Ministro de Micheli – Soddisfazione da parte del Pd piacentino per la notizia dell’imponente dispiego di finanziamento sul fronte infrastrutture a cui ha dato il via il Ministro Paola de Micheli. “Si tratta di fondi destinati alla manutenzione dei ponti stradali della Via Emilia. Per Piacenza, oltre all’intervento su quello di Pontenure vorrei sottolineare la destinazione di 500.000 € per il ponte sul Po, quello crollato dieci anni fa, nell’aprile 2009 – afferma in proposito il Segretario provinciale Silvio Bisotti”.

“Impressiona sia la portata delle risorse “liberate”, sia la scelta strategica di destinarle alle manutenzioni, tema su cui troppo spesso i vari Governi non si sono soffermati con la necessaria attenzione. Al di là delle sterili polemiche più politiche e giornalistiche che altro, credo che questo Governo stia prendendo decisioni importanti per il Paese, nel solco dell’efficienza e del sostegno ai territori. Si potrebbe dire più fatti che parole. In questo contesto l’apporto che il Ministro de Micheli dà mi pare evidente e per questo, mi sento di ringraziarla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.