“Vivere da adulti nella nostra città”, l’esperienza dei weekend di sollievo in una mostra e reading letterario

Attraverso le testimonianze dei familiari e dei protagonisti del Servizio “Week-end di Sollievo – Vivere da adulti nella nostra città”, verrà presentata la mostra itinerante “Scatti durante…”: 18 scatti che racchiudono la quotidianità del progetto con fotografie realizzate dai ragazzi e dagli operatori dei servizi, post prodotte dalla fotografa piacentina Serena Groppelli, con testi della redazione Civico 11. Gli interventi saranno accompagnati dalla performance teatrale di Sara Marenghi con un reading letterario.

L’appuntamento è giovedì 5 dicembre alle ore 17 presso la Fondazione Piacenza e Vigevano nel Salone D’onore di Palazzo Rota Pisaroni, in via Sant’Eufemia, 13 a Piacenza. L’incontro sarà l’occasione per rinsaldare il progetto di rete all’interno del protocollo d’intesa tra Fondazione di Piacenza e Vigevano, i Comuni di Piacenza, Castel San Giovanni e Fiorenzuola D’Arda, l’Ausl, le cooperative Aurora Domus, Assofa, La Gemma – gestori del servizio – e la Fondazione Pia Pozzoli – Dopo di Noi e l’Associazione William Bottigelli.

Si farà il punto sugli attuali progetti legati alla disabilità e tra questi l’esperienza di coabitazione tra persone con disabilità, nata dopo la partecipazione alle “Prove di Autonomia”. L’incontro vedrà la partecipazione del Presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano, Massimo Toscani, e dell’Assessore ai Servizi Sociali Federica Sgorbati.

Da alcuni anni, dare ai ragazzi con disabilità una loro autonomia “fuori casa” e, contemporaneamente, permettere un sollievo temporaneo alle famiglie impegnate nella loro cura è la doppia finalità di “Vivere da adulti nella nostra città”, il servizio di accoglienza temporanea di sollievo per adulti e minori con disabilità, finanziato in gran parte dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.