Consiglio regionale, Rancan (Lega) il più votato a Piacenza

Se Piacenza si conferma bastione della Lega, il candidato consigliere più votato non poteva non essere un esponente del Carroccio.

Infatti è Matteo Rancan, che viene così riconfermato nell’assemblea dell’Emilia Romagna, a fare il pieno di preferenze, con 9727. Più del doppio rispetto alla sua prima elezione, nel 2014, quando incassò 4515 voti. Segue Katia Tarasconi del Pd, a sua volta consigliera uscente e riconfermata, con 6.117 preferenze. Un risultato lusinghiero, che supera i 5.172 consensi della precedente tornata. Segue poi Gian Luigi Molinari, sempre del Pd e sempre consigliere uscente, con 5.198 voti, contro i 5.820 di 5 anni fa.

Valentina Stragliati della Lega, alla sua prima “corsa” in Regione, conquista invece 3.984 preferenze, superando il collega di partito Stefano Cavalli con 3.273 voti. Giancarlo Tagliaferri (FdI) segna la migliore performance rispetto al 2014 quando conquistò 405 voti, mentre chiude questa tornata elettorale con 3.661 preferenze. Anche Massimo Castelli (Emilia Romagna Coraggiosa) conquista un bottino considerevole di preferenze, 2.878

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.