Da venerdì attivo un nuovo mezzo per il trasporto sociale a Castelsangiovanni

Un Fiat Doblo con tutti i presidi di siocurezza necessari per il trasporto sociale “grazie alla generosità delle aziende solidali”.

Come spiega Luciano Guarinoni, presidente Auser Piacenza, grazie alle donazioni delle aziende solidali del territorio venerdì verrà attivato un nuovo mezzo per il trasporto sociale a Castelsangiovanni. Appuntamento venerdì 10 gennaio, ore 11, di fronte al Municipio: da quel momento  il mezzo sarà a disposizione di tutti i cittadini della Valtidone, e non solo, per il trasporto sociale gratuito di Auser Filo d’Argento di Castelsangiovanni.

La consegna del nuovo veicolo ai volontari del locale circolo – che si occupa da anni del servizio di trasporto sociale protetto, finora effettuato con mezzi propri dai volontari – è in programma nella mattinata di venerdì in piazza XX Settembre, di fronte al municipio. A rendere possibile l’acquisto e la messa a disposizione dell’auto per il trasporto sociale è stata una società esterna che si è occupata di raccogliere le sponsorizzazioni di numerosi attori economici e delle associazioni del territorio piacentino.

Alla consegna del mezzo saranno presenti rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Castel San Giovanni, il presidente provinciale Auser, Luciano Guarinoni, i volontari del circolo e rappresentanti delle aziende solidali che hanno reso possibile l’acquisto dell’auto per fini sociali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.