Dall’Unione sottufficiali Italiani l’omaggio alla memoria dei caduti della Grande Guerra

Una pergamena per onorare la memoria dei Caduti nella Prima Guerra Mondiale: l’hanno consegnata mercoledì 15 gennaio in Municipio, accolti dal vice sindaco Elena Baio, i rappresentanti della sezione cremonese dell’Unsi (Unione Sottufficiali Italiani), delegati dal presidente nazionale.

In particolare, l’associazione ha voluto rendere omaggio – d’intesa con la Regione Friuli Venezia Giulia – ai Comuni che annoverano, tra le vittime della Grande Guerra, concittadini caduti al fronte in quelle terre che furono teatro, tra il 1915 e il 1918, di numerose, tragiche battaglie.

Il presidente facente funzione Antonio Saponaro, insieme ai consiglieri Daniele Bolzoni e Gerardo Del Pesce, ha rimarcato l’impegno per sensibilizzare i giovani alla conoscenza della storia promuovendo, come ha sottolineato anche l’assessore Baio, “valori quali il senso di responsabilità, l’appartenenza alla patria e la dedizione al bene comune, nel cui nome le generazioni precedenti hanno sacrificato quanto avevano di più caro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.