Quantcast

Enoturismo, Coldiretti “Grande opportunità per le aziende”

“Con la pubblicazione delle linee guida per lo svolgimento dell’attività di enoturismo si aprono nuove opportunità per le cantine piacentine che godranno di uno strumento in più per valorizzare la loro produzione e il nostro territorio”.

Commenta così Coldiretti Piacenza la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione di Procedure e criteri per lo svolgimento dell’attività enoturistica in Emilia-Romagna. Il documento – fa sapere Coldiretti regionale – serve a colmare un vuoto normativo grazie al fatto che stabilisce che le aziende agricole possano svolgere attività formative e informative sulle produzioni vitivinicole del territorio e attività di degustazione e commercializzazione delle produzioni aziendali anche in abbinamento ad alimenti.

L’attività enoturistica – afferma il responsabile del Settore Vitivinicolo di Coldiretti Piacenza Dario Panelli – è quindi riconosciuta come connessa all’attività agricola e pertanto sono escluse le imprese che effettuano la sola commercializzazione. La delibera definisce le attività che rientrano nell’ambito dell’enoturismo, ovvero formative e informative delle produzioni vitivinicole del territorio, organizzazione di viste guidate ai vigneti di pertinenza dell’azienda e alle cantine con iniziative di carattere didattico e ricreativo, organizzazione di attività di degustazione e commercializzazione delle produzioni vitivinicole aziendali anche in abbinamento ad alimenti.

Tutte le novità previste nella delibera saranno illustrate da Coldiretti Piacenza durante l’incontro organizzato per il prossimo 28 gennaio all’agriturismo “Casa Nuova” di Niviano (Rivergaro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.