Fillmore School, open day il 26 gennaio con Roberto Manfredi

La Fillmore School apre i battenti domenica 26 gennaio dalle 17 alle 20, nella sala cinema del chiostro dei frati di Cortemaggiore (Piacenza), con un evento per lanciare tutti i corsi di formazione e presentare i docenti che si occuperanno delle varie lezioni.

A tenere a battesimo la scuola sarà Roberto Manfredi, musicista, scrittore e regista, discografico, produttore di innumerevoli dischi di cantautori e comici italiani, autore televisivo di programmi musicali, produttore esecutivo di format televisivi, da Markette di Piero Chiambretti a Crozza Alive di Maurizio Crozza, regista e scrittore. Nel corso della sua carriera ha più volte collaborato con Nicola Arigliano, Dario Fo, Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Elio e le Storie Tese, Freak Antoni, Paolo Conte, Roberto Benigni, Fabrizio De André e tanti altri, oltre a pubblicare numerosi libri.

Uno di questi sarà presentato dalle ore 18 nella sala cinema del Chiostro dei frati: si intitola “Cesare Monti, l’immagine della musica” dedicato al celebre fotografo e regista che ha legato la propria fama ad alcune delle più importanti copertine di dischi pubblicate negli anni settanta (Fabrizio De André, Angelo Branduardi, Pino Daniele e Lucio Battisti) e in seguito al linguaggio pubblicitario (Barilla, Swatch, Volvo e Guzzini). Durante la presentazione, saranno proiettati video e foto esclusivi della sua carriera e di Lucio Battisti, del quale fu a lungo collaboratore e amico. Inoltre, Roberto Manfredi, lancerà la sua MasterClass: “L’ascolto della musica”, che si terrà in seguito in base agli iscritti.

A seguire, i docenti della Fillmore Music School, si esibiranno in una jam session alla quale prenderà parte anche Roberto Manfredi, ma che è aperta a chiunque voglia partecipare. Dalle 17 alle 20, comunque, i docenti saranno presenti per spiegare a chi fosse interessato, i dettagli dei propri corsi. Nello specifico si tratta, per la parte musicale: canto, chitarra, basso, batteria; per le altre materie: fotografia, disegno-pittura, scrittura creativa e inglese (base e intermedio).

Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a ladridifragole@gmail.com. Il progetto è sostenuto dal negozio di musica Pianomania, che si trova a Piacenza in via Pecorara 1 e dallo studio di registrazione Giardini Sonori sempre di Piacenza sullo Stradone Farnese 41.

COS’È LA FILLMORE SCHOOL – La Fillmore School è un progetto dell’associazione Ladri di Fragole, con il quale si intende costruire una nuova forma di aggregazione e di formazione per i giovani – extra scolastica -, ma non solo visto che è aperta a tutte le fasce d’età, all’interno della suggestiva cornice del chiostro dei frati di Cortemaggiore (Piacenza). A comporre questa scuola, vari docenti con spiccate competenze nelle varie materie proposte. I corsi sono a pagamento, ma per favorire la partecipazione di tutti avranno prezzi accessibili e adatti alle varie esigenze e per lo più si svolgeranno in orario serale.

Fillmore Music School: a farne parte, dei veri professionisti del settore come Giuliano Ligabue, Marco Orsi, Pino Di Pietro e Victor Fiorilli, Roberto Selvatici e Alessandro Colpani (in seguito le biografie) che porteranno avanti vari corsi, tra i quali: canto, chitarra (acustica ed elettrica), tastiere e pianoforte, basso e batteria. Una offerta formativa completa, sia per i singoli che per coloro che pensano a formare o migliorare la propria band.

Altri corsi della Fillmore School: non solo lezioni di musica, ma si vuole allargare lo spettro di competenze anche ad altri ambiti. Per questo sono presenti i corsi di fotografia di Stefano Albanesi, di scrittura creativa di Gabriele Dadati, di disegno e pittura di Fabio Guarino e Rodolfo Bersani e di inglese di Camilla Maccari, tutti insegnanti con esperienza e curriculum professionali.

Le lezioni si terranno nella meravigliosa location del Chiostro dei frati di Cortemaggiore, una struttura del 1400 che già ospita il Fillmore Festival, la rassegna musicale e artistica che si tiene ogni anno nella terza settimana di luglio nel Comune magiostrino con importanti ospiti.

Le biografie dei docenti di musica:

Giuliano Ligabue – Canto e Chitarra

Cantante, chitarrista, arrangiatore e compositore, possiede una calda voce da crooner e un’eccezionale padronanza dello strumento: è tra i pochi a utilizzare la chitarra a sette corde. Attualmente ha all’attivo tre album.

Roberto Selvatici – Chitarra

Diplomato in chitarra elettrica al CPM di Milano, ha all’attivo numerose esibizioni live con artisti tra cui Franco Oppini, Sergio Muniz, Daniele Stefani, diverse cover band e tribute band su tutto il territorio nazionale. Attualmente è chitarrista dei Cisco and the Cockerels

Alessandro Colpani – Chitarra acustica

Diplomato al CPM di Milano. È compositore per musiche proprie e di altri, oltre che autore di poesie e testi musicali vincitore del Premio Fabrizio De André e attualmente del Premio Lunezia. Si esibisce nella band Maladissa, nei Dublinass e come solista.

Marco Orsi – Batteria

Musicista di pluriennale esperienza, vanta collaborazioni live in prestigiose tournèe con Viola Valentino, Marco Masini, Ron e attualmente è il batterista di Enrico Ruggeri. Apprezzato anche in studio di registrazione, ha inciso numerosi dischi.

Pino Di Pietro – Tastiere

Musicista e compositore. Nella sua lunga carriera ha collaborato come co-arrangiatore di alcuni album di Ron, di Enrico Ruggeri, di Andrea Mirò, come compositore di Dodi Battaglia e Danilo Ballo e ha suonato nell’album di Mietta.

 Victor Fiorilli Müller – Basso

Bassista, con una particolare predilezione per il basso elettrico, è anche polistrumentista e ha collaborato con molti artisti fra i quali Giorgia, Maurizio Solieri, Ivana Spagna, Fiordaliso, Pappalardo, Baccini, Paolo Belli e Mingardi.

Le biografie dei docenti degli altri corsi:

Stefano Albanesi – Fotografia

E’ il perfetto esempio di “Self-made man”. Ha cominciato come appassionato di fotografia e in pochissimo tempo, dopo aver scoperto questa grande passione, ha fondato l’agenzia “Riflesso Digitale” con la quale da anni segue qualsiasi tipo di evento o manifestazione, dallo sport, agli spettacoli fino alla natura. Specializzato in fotografia in movimento, tiene corsi e workshop.

Gabriele Dadati – Scrittura creativa

Ha pubblicato vari libri, tra cui Sorvegliato dai fantasmi (2008), finalista come Libro dell’anno per Fahrenheit di Radio 3 Rai, e Piccolo testamento (2011), presentato al Premio Strega l’anno seguente. Nel 2009 ha rappresentato l’Italia nel progetto «Scritture Giovani» del Festivaletteratura di Mantova. Il romanzo più recente è L’ultima notte di Antonio Canova (Baldini+Castoldi, 2018), finalista al premio Comisso, mentre il prossimo, Nella terra e nel sangue, uscirà sempre per Baldini+Castoldi a inizio 2020.

Rodolfo Bersani – Pittura

Ha iniziato gli studi artistici diplomandosi Maestro d’arte all’istituto d’Arte “Paolo Toschi” di Parma; in seguito ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano con Domenico Purificato. E’considerato tra gli artisti piacentini più importanti della sua generazione.

Fabio Guarino – Disegno

Giovane artista che ha studiato al Liceo Artistico Cassinari di Piacenza. La sua passione per l’anatomia artistica, l’illustrazione e le tavole a tema scientifico l’hanno portato ad interessarsi al disegno applicato sul corpo umano, oltre alla pittura murale e le tele ad olio. Appassionato dalle opere di Van Gogh e Dalì, cerca l’ispirazione dalle immagini che popolano Instagram da cui spesso parte per trovare l’idea giusta.

Camilla Maccari – Inglese (base)

Dopo la laurea in Arti Visive si è trasferita un anno in Australia per migliorare la lingua; qui ha frequentato un corso di General English alla scuola SELC di Sydney e ha lavorato in diverse realtà cercando di evitare al massimo gli italiani (comunque con scarsi risultati!). Al suo rientro ha frequentato un corso di livello C1 alla British Institutes di Piacenza per consolidare le grammar skills e non abbandonare la lingua. Dal 2017 insegna inglese in diverse classi di scuola primaria.

Rossana Banti – Inglese (intermedio)

Già alle elementari, alla domanda: cosa vuoi fare da grande? …alla maestra risponde: Inglese! Fa quindi con grande passione il liceo linguistico e poi si iscrive al Dams di Bologna dove si laurea a pieni. Consegue il Toefl ed in seguito il livello C1 Advanced e si iscrive alla laurea in linguistica. Insegna da anni in diverse scuole, tiene corsi di inglese in azienda e la sera svolge altri corsi a Cremona sempre di lingua inglese, a giovani e meno giovani, appassionati alla materia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.