Giornata della Memoria, la cerimonia istituzionale e l’appuntamento degli studenti

Più informazioni su

Lunedì 27 gennaio alle 11 e 30, presso il Giardino della Memoria – con ingresso dal civico 6 di Stradone Farnese – si terrà la cerimonia istituzionale di commemorazione delle vittime dell’Olocausto.

Interverranno le autorità cittadine.

Nell’occasione sarà consegnata, in memoria del signor Luigino Tavani, la medaglia d’onore concessa ai cittadini italiani, militari e civili (ovvero ai familiari dei deceduti), deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra durante l’ultimo conflitto mondiale.

Nell’ambito delle iniziative celebrative della Giornata della Memoria il prossimo 28 gennaio alle ore 10.30 presso il Cinema Jolly di San Nicolò di Rottofreno avrà luogo l’iniziativa “Per non dimenticare: ascolto, penso, canto, rifletto” organizzata dall’Istituto Comprensivo “M.K. Gandhi” di San Nicolò di Rottofreno”.

L’evento sarà momento di riflessione in ricordo dello sterminio del popolo ebraico e della persecuzione italiana dei cittadini ebrei, degli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, e di coloro che, in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e hanno, anche a rischio della propria vita, salvato e protetto i perseguitati.

All’iniziativa, oltre ad una folta rappresentanza di studenti e docenti dell’Istituto, saranno presenti il Prefetto Maurizio Falco, i rappresentati delle Istituzioni e il Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.