Quantcast

“Grunf!!!”, l’artista Alfonso Maffini presenta il suo ultimo romanzo alla Passerini Landi

Sabato 1 febbraio, alle 17, presso il salone monumentale della biblioteca Passerini Landi, verrà presentato il volume “Grunf!!!” dell’artista Alfonso Maffini (edito da Fantigrafica).

IL LIBRO – Le pagine dell’ultimo romanzo di Maffini oscillano tra leggerezza di spirito e introspezioni profonde. L’autore, descrivendo i suoi vivaci personaggi, mostra la strada che solo i cacciatori di vita sanno intraprendere e nel farlo riesce a strappare risate incontrollate, a suscitare malinconia e a infondere a piene mani quell’entusiasmo che tutti vorremmo provare nella realtà e non solo attraverso le parole di una fiaba. Grunf!!! è un racconto nel racconto, un viaggio on the road a bordo di una surreale Ape trasformata in galleria d’arte ambulante, un pellegrinaggio spirituale capace di mettere a nudo vizi e virtù del protagonista e dei suoi incredibili compagni d’avventura, una ricerca di quella terra promessa che ogni uomo, nell’intimo del cuore, persegue da sempre.

L’AUTOREAlfonso Maffini, piacentino di origine, alterna l’attività di pittore e scrittore a quella di autore di progetti didattici. Ha collaborato con Unicef e con la scuola per l’infanzia Dante di Piacenza nella realizzazione del gioco da tavolo Dokominop, presentato a Expo 2015. Da alcuni anni è docente di storia dell’arte presso l’Università Pallavicina di Cortemaggiore. Come scrittore, prima di Grunf!!!, ha dato alle stampe tre raccolte di poesie: Tra velluti & carte vetrate (1999), Senza cornice (2002), Vento a levante (2003) e due romanzi: Scacco al re (2005) e Fiato alle trombe (2008). Inoltre ha pubblicato i saggi Donne in copertina – Musica e immaginari sociali dagli anni ’50 a oggi (2015) e Corpi imprigionati – Oltre la vita l’arte (2016). In veste di critico e curatore ha allestito mostre di artisti tra cui la multimediale Sirena Cyborg a Palazzo d’Accursio a Bologna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.