Quantcast

Inizio anno amaro per la Virtus River Ponte: sconfitta esterna contro la Sampolese

Più informazioni su

L’inizio del nuovo anno non è dei migliori per la Virtus River Ponte che in alcuni momenti, risultati poi fatali, si dimentica di essere una squadra in grado di lottare con chiunque e contro una solida Sampolese perde una partita assolutamente alla sua portata.

I troppi panettoni, i pochi allenamenti per qualcuno e il viaggio interminabile nella nebbia fitta non sono certo un alibi per aver disputato una partita sottotono specialmente nel terzo quarto dove i padroni di casa hanno piazzato il break decisivo. Gli schemi della squadra di coach Lucev dopo i primi 2 quarti si sono inceppati di fronte ad una compagine certamente più fisica e ben attrezzata tra le cui fila milita il veterano Tondo che sotto le plance ha fatto praticamente quello che ha voluto.

Nel 1° quarto ai canestri di un ritrovato Pirolo (due bombe per lui), di Villani E. (di cui uno frutto di un pregevole passagio di Markovic) e di un Bricchi chirurgico ai liberi (alla fine saranno 10 su 10) rispondono prontamente Benevelli e Tondo e il parziale si chiude con il punteggio di 22 a 20 a favore dei reggiani. Nel 2° quarto la Virtus prova a spingere sull’acceleratore ma alla bomba di Bricchi e ai canestri di Gregori e Pari rispondono prontamente Hasa e Covi e si va al riposo lungo 38 a 34 a favore dei padroni di casa.

Al ritorno in campo la Virtus, forse complice un po’ di stanchezza, realizza solo un canestro su azione con Cottini e 8 punti ai tiri liberi, decisamente troppo pochi per mantenersi in scia dei ragazzi di coach Corali a cui riesce quasi tutto compresa una schiacciata del solito Tondo, tanto che il parziale si chiude sul punteggio di 57 a 44 per i Reggiani. Nell’ultima frazione la Virtus non ci sta e prova la rimonta utilizzando tutte le energie fisiche e nervose rimaste a disposizione, offrendo un parziale all’altezza delle aspettative. Tutto questo ormai non basta più e nonostante lo sforzo profuso da tutti quelli chiamati in campo la contesa si chiude sul punteggio di 76 a 66.

Da segnalare comunque il buon piazzamento alla fine del girone di andata che va al di sopra delle aspettative. Un ringraziamento particolare al coach e a tutti i giocatori che, con tanti sacrifici, trovano il tempo per allenarsi e portare in alto i colori della Virtus. Ora subito in palestra, senza fare drammi, per preparare la trasferta di sabato sera sul difficile campo di Magik Parma che vorrà di certo vendicare la sconfitta subita nel girone di andata. (nota stampa Virtus Riverponte)

SAMPOLESE – VIRTUS RIVER PONTE 76 /66 (22/20, 38/34, 57/44, 76/66)

VIRTUS RIVER PONTE: COTTINI 9, GREGORI 3, BRICCHI 18, KANE, PARI 4, VILLANI E.11, DI GIORGIO, MARKOVIC11, MORI, BACIGALUPI, PIROLO 10.

ALLENATORI: LUCEV E BUSA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.