Quantcast

Kickboxing, la Yama Arashi protagonista a Roma nel Gran Galà delle Benemerenze

Più informazioni su

Prestigiosa vetrina per la Yama Arashi, protagonista a Roma nella prima edizione del “Gran Galà delle Benemerenze”, organizzato dalla FIKBMS e ospitata dal Salone d’Onore del CONI.

Il presidente federale Donato Milano ha inoltrato gli inviti agli atleti che hanno conquistato la medaglia d’oro nei campionati d’Europa e del mondo di tutti i settori. Per quanto riguarda la kickboxing, sono stati invitati e premiati i vincitori degli Europei Junior (Ungheria 2019) e del Mondiale Senior (Turchia 2019), oltre ai direttori tecnici nazionali di tutte le specialità e i maestri delle società sportive che hanno allenato i campioni. A rappresentare l’Emilia Romagna, diversi portacolori della società piacentina: gli atleti Michele Semema (oro in Ungheria), Davide Colla (oro in Turchia), il direttore tecnico nazionale del Pointfight (insieme ad Andrea Lucchese) Adriano Passaro e il maestro Gianfranco Rizzi, direttore tecnico della Yama Arashi.

Diverse le autorità presenti: la FIKBMS era rappresentata in primis dal presidente federale Donato Milano e dai vice Riccardo Bergamini e Massimo Casula, mentre la WAKO (federazione mondiale) era presente con il presidente Roy Baker e i vice Espen Lund e Francesca Falsoni, oltre a Raffele Chiulli (presidente del GAISF), Sergey Eliseev (presidente Federazione europea Smbo) e a Michele Briamonte (Sap). A entusiasmare la platea, con la sua presenza, le congratulazioni e la stima dimostrata nei confronti della kickboxing e di tutti i suoi attori, il presidente nazionale del CONI Giovanni Malagò, che ha premiato personalmente gli atleti piacentini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.