La Questura saluta Stefano Vernelli e Marco Ziliani “Siete stati un esempio, siatene orgogliosi”

Dopo tanti anni di servizio la Questura di Piacenza saluta il Vice Questore Stefano Vernelli e l’Ispettore Superiore Marco Ziliani, che raggiungono il traguardo della pensione.

Lo ha fatto con una cerimonia alla Scuola Allievi Agenti di viale Malta, dove non sono mancati momenti di emozione e commozione: “Due persone che hanno fatto la storia della Questura di Piacenza e alle quali sono particolarmente affezionato, perché oltre ad essere grandi professionisti hanno un lato umano particolare – li ha salutati il questore Pietro Ostuni, affiancato dal Prefetto Maurizio Falco -. Sono stati un esempio per tanti colleghi, hanno assicurato continuità e tanta disponibilità, quando si perdono funzionari di questo livello si rimane veramente male”. “Lasciate un segno nella questura di Piacenza – ha aggiunto rivolgendosi a loro -, un segno assolutamente positivo, e di questo dovete essere orgogliosi, grazie di cuore per quello che avete fatto”.

Cerimonia pensionamento Vernelli - Ziliani

Vernelli, originario di Ascoli Piceno, lascia Piacenza dopo 15 anni, nei quali ha ricoperto diversi incarichi, da dirigente della Squadra Mobile e, più di recente, della Digos, a Capo di Gabinetto: “Ho cercato di dare tutto me stesso ed essere disponibile verso tutti coloro che ne avevano bisogno. Spesso chi viene nei nostri uffici ha problemi da risolvere, dobbiamo cercare di essere sempre con loro – le sue parole -. Spero di aver lasciato un buon ricordo qui a Piacenza. E’ stato bellissimo lavorare con tutti voi”. Emozionato anche Ziliani: “Mi ritengo fortunato, ho fatto un lavoro che mi è piaciuto moltissimo e non mi è mai pesato, oltretutto nella mia città”.

Entrambi sono stati omaggiati con una targa.

Cerimonia pensionamento Vernelli - Ziliani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.