L’appello al voto di Stragliati (Lega) “Portiamo in Regione la buona amministrazione”

E’ stato l’incontro con il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, nella nostra provincia per chiudere la campagna elettorale della Lega, per fornire l’occasione a Valentina Stragliati, candidata per il partito di Matteo Salvini alle elezioni regionali di domenica 26, di lanciare l’ultimo appello al voto, sottolineando come “il nostro obiettivo è quello di portare in Emilia-Romagna l’esperienza di buona amministrazione che la Lega e il centrodestra riescono ad esprimere dove amministrano. Il Presidente Fontana in questo senso è uno dei più fulgidi esempi, che da lunedì sono certa potremo applicare anche al governo della nostra Regione”.

“Occorre un nuovo approccio – entra poi nel merito Stragliati – su molti temi che la sinistra non ha affrontato o ha affrontato male. Mi riferisco prima di tutto alla sicurezza, dove prevediamo l’introduzione di uno specifico assessorato, oltre al sostegno anche economico agli enti locali per l’adozione di strumentazioni all’avanguardia per la Polizia Locale e per l’acquisto di impianti di videosorveglianza all’avanguardia e telecamere “intelligenti” per la lettura targe. Mi riferisco, ancora, alla sburocratizzazione e all’abbattimento della pressione fiscale e al supporto alle nostre imprese e al lavoro. E, ancora, introdurremo politiche di sostegno alla famiglia e alla genitorialità, a partire dal progetto nidi gratis e lavoreremo per l’abbattimento delle liste d’attesa nella sanità”.

“Infine, tema non secondario – conclude la candidata leghista – grazie a un proficuo dialogo e collaborazione con la Regione Lombardia, ci attiveremo per trovare le migliori soluzioni a tutela delle migliaia di nostri pendolari che giornalmente si recano a Milano e in Lombardia per lavoro e studio, partendo proprio dall’istituzione di uno specifico Tavolo di confronto permanente tra la due regioni su questo tema. Non interventi spot, dunque, ma soluzioni efficaci che vadano finalmente incontro alle esigenze dei piacentini”.

“Per fare tutto questo, e molto di più – conclude Stragliati – abbiamo bisogno del sostegno di tutti. Domenica 26 gennaio, mai come questa volta, in Regione Emilia-Romagna si può cambiare in meglio, votando Lega e il centrodestra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.