Quantcast

Lo scrittore Lello Gurrado incontra gli studenti del “Cassinari”

Più informazioni su

Colpiti dalla storia raccontata dal romanzo “Fulmine”, gli studenti delle classi I^F e II^E del “Cassinari” hanno avuto modo di incontrane l’autore, lo scrittore Lello Gurrado, che nei giorni scorsi ha fatto visita al liceo artistico cittadino.

Venuto al mondo in automobile, nel pieno di un furibondo temporale, Fulmine cresce bello e forte sotto il sole di Puglia e a diciotto anni scalpita; vuole lavorare, partire, andare lontano. Raccogliendo olive e pomodori scopre per la prima volta l’ingiustizia degli uomini; poi, in quel Nord che tanto sognava, vede un uomo cadere da un ponteggio senza protezione e persone malmenate a colpi di spranga perché hanno la pelle di un altro colore.
Altri magari girano la testa, ma Fulmine no, lui non ci sta.

“Non posso stare bene se non faccio qualcosa per cambiare il mondo” confida nella notte alla sua dolce ragazza innamorata. Invoca silenziosamente i suoi eroi: Nelson Mandela, Martin Luther King e Malcolm X. Gli spiegano che è sempre perdente la battaglia di un uomo solo. Chiama a raccolta il suo professore d’italiano, che gli aveva raccontato così bene gli errori della Storia. Nella cucina del professor Santamaria nasce il piano invincibile, la protesta ‘violenta e pacifica’ che si propagherà a macchia d’olio e piegherà i potenti. Segnando il suo destino. Storia di un eroe di oggi: di un ragazzo coraggioso nato per combattere razzismo e ipocrisia. A rischio del suo amore e della sua stessa vita.

Lello Gurrado, barese di nascita ma milanese di adozione, è un giornalista e scrittore di lunga esperienza. Ha lavorato per le più importanti case editrici italiane: Rizzoli, Mondadori, RCS, De Agostini, Rusconi-Hachette. È stato, tra l’altro, caporedattore al “Corriere d’Informazione”, inviato speciale alla “Domenica del Corriere”, Capo ufficio stampa del Col di Milano ai Mondiali del 1990. “Fulmine” è uscito nel 2014, ha vinto la quinta edizione del prestigioso Premio “Legenda giovani” di Ciriè ed è alla sua quinta edizione. E’ stato appena pubblicato “Quattro bravi ragazzi”, un giallo sul tema del bullismo scolastico.

Un appuntamento, quello con Lello Gurrado, che si replica da quattro anni nell’ambito del progetto “Incontro con lo scrittore”, curato dalle professoresse Groppi, Trasciatti, Veneziani e Vezzosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.