Molinari “Parcheggi via Taverna, serve un tavolo per trovare soluzioni”

Nota stampa

“La questione dei parcheggi di via Taverna non può più essere procrastinata, indipendentemente dagli sviluppi riguardanti il nuovo ospedale di Piacenza”. Lo sottolinea il consigliere regionale Gian Luigi Molinari, candidato alle elezioni del prossimo 26 gennaio.

“Condivido la proposta del comitato dei cittadini: verificare immediatamente ogni possibile soluzione, a partire dall’eventuale revisione degli spazi di viale Malta. Nello spazio retrostante la Questura al momento è posizionato un immobile in disuso, a quanto pare di proprietà del Comune; se fosse demolito, potrebbe creare 150 nuovi posti auto, alleggerendo la situazione di via Taverna”.

Per questo motivo Molinari osserva: “Serve un tavolo tra le parti interessate per valutare se questa proposta sia percorribile oppure trovarne altre. Cogliendo la richiesta di aiuto dei dipendenti dell’ospedale, dei commercianti e dei cittadini che fruiscono quotidianamente di quell’area, credo sia arrivato il momento di ragionare seriamente su un problema enorme che rischia di passare in secondo piano”, osserva il dem. “È evidente a tutti che gli spazi siano insufficienti e che la questione rischi di essere rimandata per l’ennesima volta in attesa di comprendere quale sarà il destino del nuovo ospedale e questo non è giustificabile. Il tema dei parcheggi in quell’area è prioritario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.