“Musica al Lavoro” riparte con un omaggio a Fabrizio De Andrè

Riparte giovedì 16 gennaio la XVI edizione di Musica al Lavoro, la rassegna di musica e parole promossa da Arci e Cgil Piacenza, con un appuntamento musicale per ricordare la scomparsa di Fabrizio De André, avvenuta l’11 gennaio 1999.

Una direzione “ostinata e contraria” ha sempre caratterizzato l’orizzonte poetico di Fabrizio De André. Figure normalmente lasciate ai margini della storia sono diventate protagoniste del vasto canzoniere del cantautore genovese, da sempre impegnato a leggere il libro del mondo e a percorrere quella “cattiva strada” con uno sguardo lucido e privo di ipocrisie. Il concerto “Sulla cattiva strada” è un omaggio al mondo musicale di Fabrizio De André, a ventun anni dalla sua scomparsa. Sul palco un trio – voce, chitarra, violino – che propone una serata capace di offrire un’ampia panoramica del repertorio di Faber, attraversando le atmosfere struggenti del primo periodo, fino ad abbracciare i brani più famosi e coinvolgenti eseguiti dal vivo nelle ultime tournée.

Lo spettacolo è ad ingresso gratuito. Inizio ore 21.30 – Salone “Nelson Mandela” (Via XXI Maggio 18 – Piacenza)

SULLA CATTIVA STRADA
Omaggio a Fabrizio De André
Alessandro Adami, voce
Carlo Gorio, chitarra
Stefano Zeni, violino

Evento realizzato grazie al contributo di: Fondazione di Piacenza e Vigevano, AbiCoop Piacenza, UnipolSai, Agos Ducato, Radio Coop, Coop Alleanza 3.0. Con il patrocinio del Comune di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.