Nuove cinture nere e gradi per otto atleti della Yama Arashi

Più informazioni su

Nuove cinture e nuovi gradi per diversi rappresentanti della Yama Arashi, società piacentina che non solo è attiva nel panorama competitivo, ma offre anche tanti spazi di crescita ai propri tesserati che non si dedicano alle competizioni.

E’ il caso di otto atleti, che si sono laureati recentemente nuove cinture nere o nuovi livelli di cinture nere in diverse discipline come Ju Jitsu, Karate Shotokan e Kickboxing. Nel primo settore, Alessio Bernazzani e Lorenzo Morchia sono stati promossi cintura nera secondo dan e al grado di istruttore dopo l’esame di passaggio sostenuto a Brescia. Analogamente, Lorenzo Zeppi è stato promosso a cintura nera primo dan e al grado di allenatore.

Modena, invece, era la sede della sessione di esame a cura della commissione regionale della Federazione sportiva italiana Karate (FESIK); Mirco Bianchi e Maria Calderoni sono stati promossi a cintura nera primo dan, mentre il secondo dan è stato raggiunto da Philippe Poggiosi. Infine, a Bologna si è svolta la sessione d’esame di kicboxing a cura della commissione regionale della FIKBMS (dove figurava anche il maestro piacentino e della nazionale azzurra di Pointfight Adriano Passaro) che ha premiato Tita Kemla Siburian e Simone Ziliani, entrambi promossi a cintura nera primo grado.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.