Quantcast

“Odontotecnico lavorava come dentista”: chiusi due studi odontoiatrici a Piacenza

Più informazioni su

“Odontecnico lavorava come dentista”. Interessa anche Piacenza l’operazione condotta dai carabinieri del Nas di Latina, sotto il coordinamento della Procura, che ha portato alla denuncia di un uomo per esercizio abusivo della professione medica.

L’indagine ha portato anche al sequestro preventivo, disposto dal G.I.P. del Tribunale di Latina, nei confronti di tre studi odontoiatrici: uno in provincia di Latina e due nel piacentino. “E’ stato accertato – spiegano i Nas – come, all’interno degli studi dentistici oggetto del provvedimento, un odontotecnico, eccedendo dalle proprie funzioni e competenze, effettuasse prestazioni sanitarie di esclusivo ambito odontoiatrico”.

“In relazione agli accertamenti condotti, l’Autorità giudiziaria ha ritenuto di interrompere la prosecuzione dell’illecito, emettendo il provvedimento cautelare di sequestro delle strutture utilizzate per l’esercizio dell’attività medica”. Il valore complessivo delle strutture e delle attrezzature mediche sequestrate supera i tre milioni di euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.