“Pension disgrassia” torna al President il 25 gennaio

Sabato 25 gennaio alle ore 21 al Teatro President di Piacenza, per la Rassegna dialettale dedicata a Nino Castellini, la compagnia dialettale Quatar & Quatr’ott presenta “Pension disgrassia”, commedia di tre atti in dialetto piacentino di Giorgio Tosi e Maurizio Mosconi, con la regia di Mauro Groppi.

Siamo a Piacenza negli anni ’50, in una piccola pensione (Pensione Grazia) in una zona periferica nei pressi del Po. Il titolare, Pinei, vedovo, gestisce da solo l’attività e mantiene gli studi della figlia Grazia, violinista, a cui è dedicata la pensione, nella speranza che possa avere un futuro migliore. Nella pensione sono di casa Vittoria, un’anziana prostituta costretta a stare sulla strada dalla legge Merlin, e Carlo, un giovane intraprendente perditempo che amoreggia con Grazia all’insaputa del padre Pinei. Una sera piovosa arriva nella pensione Giovanni, un campagnolo di una zona appena fuori città che, con una scusa, è riuscito a dormir fuori casa in modo da spassarsela in città. Carlo lo aggancia e lo porta a vivere “di notte”. Nel frattempo arriva Piera, bagnata fradicia, capitata lì per caso in seguito ad un grave fatto familiare: sua figlia Natalina è scappata di casa perché incinta e lei si è buttata all’inseguimento; chiede ospitalità per la notte, senza sapere che nello stesso luogo è presente anche il marito, Giovanni. Poco più tardi, arriverà, in sordina, anche Natalina non sapendo dove andare dopo la fuga.

E così si sviluppa l’intreccio, reso esilarante dalla presenza di personaggi come il sacerdote, che deve presenziare al congresso e non sa dove andare a dormire; Vittoria, che entra spesso per scaldarsi con un “cicchetto” ed esce subito per non perdere il posto; Carlo e Giovanni, che rientrano un po’ alticci e Giovanni tenta di sedurre una signora che altro non è che Iacam – un borsiaiolo, sgusciato dentro la pensione per sfuggire ad un poliziotto, che lo insegue – travestito da donna con i panni di Vittoria per far perdere le sue tracce; Natalina, che viene trovata dai genitori sbalorditi. Tra spiegazioni, chiarimenti, svenimenti e furberie varie, la matassa si dipana e i nostri agricoli possono ripartire per la campagna, con Natalina che ha trovato marito (il vero responsabile!) con buona pace di Pinei che ha subito questo divertente assalto ed alla fine decide di…

Personaggi ed interpreti: Pinei, Roberto Cammi; Vittoria, Laura Pagliughi; Grazia, Elisabetta Bertonazzi; Carlo, Andrea Ferrari; Giovanni, Mauro Groppi; Natalina, Simona Mossini; Piera, Nadia Piccoli; Iacam, Osiride Maiavacca; poliziotto, Gianpiero Cellini; prete, Giorgio Groppi, clienti della pensione, Viviana Rossi, Ugo Marani, Ornella Soressi. Suggeritrice Viviana Rossi, costumi Ornella Soressi, trucco Rossella Orlandi & Barbara Solari; acconciature Iole Lesen & Carolina Fiorani. Collaboratrici Alice Bertonazzi & Romina Groppi.

Prevendita: City Bar, Via Manfredi 33 – Dal Lunedì al Sabato dalle ore 7 alle 19. Info e prenotazioni: tel.389 9320964 – Email:famigliapiasinteina1953@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.