Quantcast

Per la Bakery scontro al vertice con Cento, Bruno “Concentrati e carichi”

Più informazioni su

La partita che entrambe le tifoserie aspettano da tempo è ormai alle porte.

La Bakery Piacenza e la Tramec Cento si affronteranno questa domenica (ore 18) al PalaSavena di San Lazzaro di Savena in un vero e proprio big match. Le due squadre sono distanziate da soli due punti e quindi con una vittoria, la Bakery si riporterebbe al secondo posto visti i due scontri diretti a favore. I tifosi piacentini sono pronti a partire e a sostenere Birindelli e compagni in un match mai scontato e riservante sempre emozioni e sorprese.

Ad introdurre il big match della sedicesima giornata di serie B è “Tato” Bruno: “C’è la tensione giusta, forse un pò di più che altre partite, per la rivalità che da tempo caratterizza queste due società. Noi siamo concentrati e carichi perchè sarà una sfida di alto livello. Avremo bisogno del massimo supporto da parte dei nostri tifosi, che siamo sicuri non mancherà”.

Rispetto a due anni fa, si giocherà in un altro palazzetto, ancora più caldo. Come avete preparato la partita?
“Stiamo lavorando da martedì per provare a ripetere il risultato dell’andata. Il PalaSavena è un campo molto difficile e Cento è una squadra molto preparata come ha dimostrato fino ad ora. Non ho mai giocato lì ma la tifoseria di Cento si fa sentire ovunque e soprattutto nel loro palazzetto.”

Il focus su Cento – La squadra di Mecacci non sta deludendo le aspettative di inizio anno, trovandosi in seconda posizione con sole tre partite perse. I centesi, inoltre, si sono qualificati alla Coppa Italia e affronteranno il 6 marzo la Paffoni Omegna, nella partita valevole per i quarti di finale di Coppa Italia serie B. Cento non possiede grandi realizzatori singoli (Rossi con 12.5 ppg e Leonzio con 11.9 ppg, i migliori) ma nonostante ciò è la squadra con più punti realizzati e la quarta miglior difesa (al primo posto si trova la Bakery), dimostrazione di una squadra compatta e ben assortita. Ennio Leonzio è il grande ex di questa sfida, membro della squadra piacentina nell’annata 2016/17.

La maggior parte dei membri del roster centese ha un passato in serie A2, alternati a giovani promettenti come Venturoli e Idrissou. Spiccano le alte medie al tiro da 3 di Leonzio (39 %) e Fallucca con il 36% e soprattutto i 148 rimbalzi raccolti dal centro Emanuele Rossi. Statisticamente parlando, la Tramec vince sui punti segnati, precisione al tiro ma i piacentini dominano sui rimbalzi e gli assist.

Foto Petrarelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.