Piacenza Baseball, ecco le avversarie del campionato di Serie B

Più informazioni su

Mentre le squadre stanno portando avanti la loro preparazione al coperto, la Federbaseball ha ufficialmente diramato la composizione dei quattro gironi di Serie B.

Il Piacenza, per il terzo anno consecutivo tra i cadetti, sarà ai blocchi di partenza domenica 5 aprile e dovrà vedersela con Fossano (CN), Milano ’46 ed Ares Milano, Codogno, le parmensi Crocetta e Junior ed il Reggio Emilia. Uniche soste il 12 aprile, giorno di Pasqua, ed il 31 maggio. Calendario di andata e ritorno che si chiuderà il 26 luglio, con la prima classificata promossa in A2, la seconda qualificata ai play-off e le ultime due ai play-out. Doppio incontro ogni giornata, con Gara1 obbligatoriamente riservata a lanciatori di formazione italiana.

Tornando all’analisi delle avversarie si riscontra più di una vecchia conoscenza, con cinque su sette che già erano nello stesso girone del Piacenza l’anno scorso. Ci riferiamo ai rivali di sempre Codogno, alle due parmensi e a Milano. Per Reggio Emilia si tratta di un ritorno, in quanto nel 2019 fu dirottato nel triveneto, mentre l’Ares è la vera novità avendo goduto del ripescaggio dalla serie C.

La società piacentina ha reso noto che lo Spring Training precampionato inizierà domenica 8 marzo, un mese prima della prima di campionato, e tra breve ne diramerà il calendario. Contemporaneamente sarà atteso anche il calendario del campionato. E’ invece già in gran fermento il mercato e col mese di febbraio, una volta scaduto il termine per la riconferma degli atleti di proprietà, si cominceranno a conoscere, anche in casa biancorossa, i primi volti nuovi. Obiettivi dichiarati della dirigenza uno o due lanciatori ed un ricevitore. Sicuri di non tornare i comunitari Gianfranco Fioretti, reduce da una stagione altalenante ed alle prese con un delicato intervento ad un ginocchio, e l’antillano Urwin Juaquin che ha preferito restare al di là dell’oceano nella lega di Curacao.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.