Quantcast

Scagnelli (Pd): “A scuola personale stabile e formato”

“La scuola, per me, è l’esperienza che più di ogni altra può combattere le diseguaglianze e aiutare la mobilità sociale e quindi lo sviluppo di tutta la comunità: promuovendo le capacità della persone, consente a bambine e bambini, a ragazze e ragazzi di realizzare le proprie aspirazioni”.

Sono queste le parole di Benedetta Scagnelli, candidata alle prossime elezioni regionali per il Partito Democratico, a proposito di scuola. “Vale la pena di considerarla un investimento e non un semplice capitolo di spesa”. “In questi anni – prosegue – le scuole sono spesso finite nel calderone della propaganda e non di rado abbiamo assistito a vere e proprie incursioni da parte di qualche legislatore in vena di tagli. Agli insegnanti e al personale scolastico sono state imposte continue innovazioni e frequenti cambiamenti, spesso ignorando le buone prassi didattiche e senza capire che, a volte, era necessario concedere più tempo per permettere un’adeguata sedimentazione delle innovazioni introdotte. Il caso delle nuove maturità è emblematico”.

Nel frattempo – afferma -, troppo poco è stato fatto per valorizzare il capitale umano degli operatori della scuola. “Ora c’è bisogno con urgenza – continua Scagnelli – di avviare i concorsi promessi per il personale docente, di concludere i concorsi avviati per i direttori dei servizi amministrativi delle scuole e di dare corso ad una nuova fase di stabilità”.

“I temi dell’istruzione – conclude – sono di competenza prevalentemente nazionale, ma se sarò eletta in regione Emilia-Romagna, in coerenza con la mia storia personale di studi e ricerca in campo sociale e formativo, mi impegnerò affinché le scuole e gli enti di formazione professionale siano sostenuti da adeguate politiche regionali e nazionali. Inoltre, la scuola dell’infanzia dell’Emilia-Romagna è stata per anni considerata la migliore d’Italia e non solo, esempio di innovazione e di inclusione più che trentennale. Per questo occorre continuare nell’esperienza di governo guidata da Stefano Bonaccini”. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.