Trapianto di reni, 2019 anno record a Piacenza: 19 pazienti tolti da dialisi

Più informazioni su

“Diciannove piacentini tolti dalla dialisi grazie a un trapianto di reni: è stato un anno record, il 2019, per il reparto diretto da Roberto Scarpioni”.

Lo spiega l’Ausl di Piacenza in una nota nota, che informa come “in 12 mesi, l’equipe ha efficacemente preparato i pazienti, poi operati nei centri di riferimento di Bologna, Parma e Pavia. Il numero di trapiantati in carico al nostro centro è quasi raddoppiato rispetto al 2018 (11), mentre le procedure fino a qualche anno fa si limitavano a un paio di casi all’anno. Nei primi giorni del 2020 si è già registrato un altro trapianto, andato a buon fine”.

“Questi importanti traguardi – continua Ausl – sono stato raggiunti grazie alla consolidata rete di relazioni intrecciata dall’equipe piacentina con tutto il sistema regionale. Non a caso, il primario Scarpioni sarà uno dei protagonisti di un importante convegno in programma venerdì a Bologna. Lo specialista fa parte anche del un comitato tecnico scientifico dell’Emilia-Romagna che ha formalizzato qualche settimana fa le linee guida di riferimento dedicate a tutti i professionisti ospedalieri, i medici e i pediatri di famiglia, gli infermieri e tutto il personale assistenziale che partecipa alla cura della malattia renale cronica”.

L’attività sarà dettagliatamente illustrata domani, 22 gennaio, alle ore 11, nella sala riunioni del reparto di Nefrologia e dialisi nel corso di una conferenza stampa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.