Chiusura Crédit Agricole a Rottofreno? il sindaco Veneziani incontra il direttore regionale

Imminente la chiusura della filiale di Rottofreno? Per verificare la fondatezza di “voci di paese”, il sindaco Raffaele Veneziani annuncia che il 14 incontrerà il direttore regionale dell’istituto di credito.

Lo annuncia lo stesso sindaco, in una nota su Facebook.

“Tengono banco da alcuni giorni le voci che vedono imminente una chiusura della filiale di Rottofreno di Cariparma – Crédit Agricole, con trasferimento dei relativi conti correnti presso la filiale di San Nicolò”. 

“Al momento, nessuna indicazione ufficiale in questo senso è pervenuta dalla Banca (né, peraltro, esiste alcun obbligo in tal senso, se non per ragioni di opportunità e correttezza) ma, in considerazione dell’insistenza delle voci, ho chiesto ed ottenuto un incontro urgente con il Direttore Regionale di Crédit Agricole, che incontrerò nella mattinata di martedì 14 gennaio presso la sede di Piacenza”.

“Se le voci fossero confermate, non potrei che esprimere il mio più sincero disappunto sia per la scelta (che elimina dal capoluogo l’ultimo sportello bancario propriamente detto ancora presente) sia per le modalità di essa (neppure comunicata al Comune) e chiederò che la scelta possa essere oggetto di un ripensamento da parte dell’istituto di credito”.

“Preannuncio peraltro che, in caso di abbandono del nostro capoluogo da parte di Cariparma – Crédit Agricole, inizierò personalmente un giro di consultazioni presso altri istituti per proporre l’apertura di una filiale in quello che non è un paese qualunque, ma il capoluogo del terzo Comune della Provincia”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.