Buona la terza per Bertaccini, confermato alla guida della Proloco di Castello

Terzo mandato per Sergio Bertaccini alla guida della Pro Loco di Castel San Giovanni.

Il consiglio direttivo – scelto qualche settimana fa dai propri soci – nella sua prima riunione convocata per mercoledì 12 febbraio ha votato il proprio presidente che guiderà la Pro Loco per i prossimi quattro anni. Si tratta di una conferma per Bertaccini, che si pone al timone del sodalizio castellano per la terza volta.

“Sono molto contento e onorato di ricoprire questo incarico – ha dichiarato il neo-presidente – cercherò di portare avanti il bene della nostra città, delle associazioni, del territorio e delle attività commerciali. Abbiamo un grande compito e insieme punteremo a migliorare il nostro lavoro. Il nostro intento è quello di creare un team che possa condividere il più possibile idee e competenze. Una condivisione che si estende anche ai soci al di fuori del consiglio direttivo”.

Oltre al presidente sono state distribuite anche tutte le altre cariche: Antonella Cirillo, vicepresidente; Angelo Laface, cassiere/tesoriere con l’aiuto di Bertaccini e Cirillo; Davide Prati, segreteria, con l’aiuto di Danilo Agosti e Daniela Garrini; Sebastiano Calabrò, magazzino e attrezzatura, con l’aiuto di Eugenio Ramundo, Alessio Vecchia e Michele Mihaylov; Bruno Francesconi, cucina, con l’aiuto di Livia Manzini e Alice Tosca. “L’obiettivo di questo consiglio – prosegue Bertaccini – è quello di incrementare lo sviluppo, la collaborazione e la condivisione con tutte le realtà del territorio. Sarà importante anche la sinergia e il lavoro con la Cabina di Regia del Comune di Castel San Giovanni, il motore di tutte le iniziative e il luogo di confronto tra i tanti soggetti che operano nella nostra città”.

Il compito del nuovo consiglio direttivo è ora di tracciare un programma per il 2020 con un calendario eventi. Una volta stilata la bozza, sarà presentata in una nuova assemblea, dove i soci potranno intervenire approvandola oppure portando consigli. Il presidente è stato investito inoltre del ruolo di responsabile delle attività dell’Info Point della Val Tidone e Val Luretta (gestito proprio dalla Pro Loco castellana) e potrà avvalersi del contributo e dell’apporto di alcuni soci per proseguirne l’attività. In quest’ottica, inoltre, lo scorso 3 febbraio è stato siglato un protocollo d’Intesa tra Pro Loco di Castel San Giovanni, associazione La Valtidone e Associazione Casagrande per la gestione dell’Info Point e una promozione strutturata delle due vallate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.