Campionati italiani assoluti, Andrea Dallavalle d’argento nel salto triplo foto

Più informazioni su

Due settimane dopo la vittoria ai Campionati italiani under23, domenica 23 febbraio Andrea Dallavalle si è ripresentato in pedana per il salto triplo ai Campionati italiani assoluti di Ancona.

La gara è apparsa fin da subito molto più dura rispetto all’occasione precedente: tra i tanti atleti oltre i 16 metri, Tobia Bocchi, carabiniere di Parma, e Samuele Cerro apparivano gli avversari più quotati in grado di impensierire il finanziere cresciuto nell’Atletica Piacenza. Il giovane Dallavalle è riuscito a sopravanzarli quasi subito: dopo un primo salto lungo, ma nullo di pochissimo, il secondo a 16,51 ha regalato ad Andrea il primato in classifica. Ma con grande sorpresa generale, Edoardo Accetta ha lasciato l’impronta in sabbia a 16,62, suo record personale. Andrea non è rimasto a guardare, incrementando ulteriormente la sua prestazione, portata all’ultimo salto a 16,53. Il salto però non è bastato.

Il finanziere di Gossolengo non era pienamente soddisfatto: non è infatti riuscito ad implementare alcuni particolari tecnici che sicuramente lo avrebbero proiettato più lontano in buca. Ha comunque ben impressionato il salto a 16,51, nel quale Andrea ha ottenuto un’ottima misura pur sbagliando il secondo dei tre balzi necessari al gesto: sintomo che i margini sono ancora molto ampi.

GLI ALTRI RISULTATI DELL’ATLETICA PIACENZA – Appuntamento internazionale per Nasko Stamenov, che ha partecipato con la nazionale macedone ai Giochi dei Balcani indoor under20 il week-end dell’8 e 9 febbraio. Il giovane studente del Liceo Respighi ha valicato l’asticella a 1,95, commettendo qualche imprecisione tecnica che non gli ha permesso di ottenere misure maggiormente elevate. Il giovane dell’Atletica Piacenza risulta tuttavia in ripresa dopo un breve periodo di stop che ne aveva compromesso la preparazione invernale.

Vittoria invece per la squadra Cadetti dell’Atletica Piacenza, impegnata nei contemporanei Campionati regionali individuali e di società di corsa campestre, tenutisi a Imola. I giovani under 16 biancorossi, trascinati dal terzo posto di Ignazio Pio Racioppoli e dall’ottavo di Flavio Zaretti, che hanno corso la gara sui 2,5 km rispettivamente in 8’59” e 9’03”, hanno guidato la classifica generale per tutta la durata dei Campionati e si sono dunque aggiudicati l’oro. Grande primo posto anche per Emma Casati, 15’59” sui 4 km Allieve. La giovanissima Emma consolida dunque il proprio dominio in Regione. Settimi Monia Harbi sui 2km Cadette, corsi in 8’04”, e Giovanni Tuzzi sui 10 km, chiusi in 35”18.

“Medaglie pregiate e di livello anche nazionale assoluto e partecipazioni a manifestazioni internazionali contraddistinguono sempre più l’attività dell’Atletica Piacenza – il commento della società -, che lavora in modo eccellente anche sulle squadre e non solo a livello individuale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.