Chi è stato nei comuni della “zona rossa” deve comunicarlo all’Ausl via mail

Più informazioni su

Le persone residenti nella provincia di Piacenza che dal 1 febbraio sono transitate e hanno sostato nei comuni della “zona rossa” del lodigiano da dove si è propagato il focolaio del virus sono tenute a comunicarlo all’azienda sanitaria locale via mail.

Lo prevede il Decreto licenziato dal Governo sull’emergenza coronavirus. Nella disposizione viene precisato che tutti coloro che sono passati nelle ultime tre settimane a Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano , Somaglia, Terranova dei Passerini e Vò, devono contattare il Servio di Igiene pubblica dell’Azienda Usl di Piacenza inviando una mail a comunicazione-transito@ausl.pc.it allegando il modulo allegato, compilato in tutte le sue parti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.