Cna “Su sconto in fattura non accetteremo blitz punitivi per artigiani e piccole imprese”

Sono ore decisive per decine di migliaia di artigiani e di piccole imprese dell’edilizia, dell’impiantistica e dei serramenti di tutto il nostro Paese. Secondo quanto risulta alla Cna esiste il rischio che, approfittando del Decreto Milleproroghe, alla Camera dei Deputati si intervenga nuovamente sullo sconto in fattura”.

Così in una nota la Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) che evidenzia “i legittimi timori degli artigiani e dei piccoli imprenditori esasperati per il ritorno di un provvedimento che rappresenterebbe per loro un vero e proprio colpo ferale”.

“La nostra Associazione – sottolineano il Presidente provinciale di CNA, Giovanni Rivaroli, e il Direttore Enrica Gambazza – se ne sta facendo carico e chiede al Governo e al Parlamento non solo di evitare ulteriori interventi dannosi per artigiani e piccole imprese ma, viceversa, di introdurre concrete misure di sostegno. Altrimenti le piccole imprese sopravvissute alla crisi di questi ultimi anni potrebbero non reggere l’impatto di norme punitive e distorsive della concorrenza come, appunto, lo sconto in fattura”.

“L’artigianato e la piccola impresa rappresentano oltre il 90% dell’intero sistema produttivo italiano, un’ingranaggio fondamentale della nostra economia che ha finalmente ripreso a muoversi, anche se non ancora ai livelli pre-crisi; un’ulteriore misura penalizzante, come appunto lo sconto in frattura – concludono -, determinerebbe un rallentamento ma anche l’acuirsi di quella crisi che non ha ancora smesso del tutto di penalizzarci”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.