Continuano i controlli sul mercato della polizia locale, multe e un Daspo urbano

Nei giorni scorsi, durante i consueti controlli antidegrado effettuati sul mercato cittadino, agenti della Polizia Locale hanno identificato e sanzionato un cittadino straniero per violazione dell’art.17 (Comportamenti contrari all’igiene e al quieto vivere) del Regolamento di Polizia Urbana. All’uomo sono stati quindi notificati un ordine di allontanamento e un Daspo urbano, emesso dalla Questura di Piacenza.

Inoltre, mercoledì scorso, agenti in borghese hanno sanzionato due persone, una intenta ad elemosinare in piazza Duomo (con contestuale notifica dell’ordine di allontanamento) e un’altra per aver violato sempre l’art. 17 del Regolamento di Polizia Urbana. Nei giorni di mercato, le pattuglie – in divisa o in abiti civili – sono presenti lungo tutto il perimetro interessato, comprese via Calzolai, via Chiapponi, via XX settembre e via Felice Frasi, tenendo inoltre costantemente monitorati i parcheggi limitrofi per la rilevazione di eventuali soste irregolari.

“Come detto nei mesi scorsi e come da obiettivo di mandato – sottolinea l’assessore alla Sicurezza urbana, Luca Zandonella – i controlli sul mercato cittadino sono continui e svolti anche in borghese, perché in alcune circostanze risultano più efficaci. Oltre all’ordinarietà dei controlli, è per noi molto importante garantire il quieto vivere sul principale mercato cittadino e per questo è fondamentale la presenza degli agenti appiedati in contrasto alle situazioni di disturbo alla cittadinanza e di accattonaggio molesto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.