Quantcast

Cooking Quiz a Fico Eataly World, l’alberghiero Marcora accede alle finali

C’è anche l’Istituto Alberghiero “Marcora” di Piacenza tra le scuole che hanno staccano il pass per la finale del Cooking Quiz, progetto ideato da PLAN Edizioni e Peaktime in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che si propone di stimolare lo studio attraverso tecniche didattiche innovative e creare un appuntamento formativo utilizzando strumenti tecnologici vicini alle nuove generazioni.

Nella prima fase i ragazzi vengono coinvolti nella lezione interattiva dagli chef docenti ALMA che trasmettono nozioni e valori su argomenti di cucina, sala e pasticceria. Nella fase successiva viene verificato quanto appreso attraverso il metodo del quiz multi-risposta condotto da Alvin Crescini: una verifica innovativa fatta di entusiasmo e divertimento, ma anche di apprendimento in quanto tutti i quesiti vertono sulle lezioni degli Chef. Ed è proprio questa la fase che diventerà la famosa trasmissione televisiva “Cooking Quiz” che da marzo andrà in onda su oltre 40 televisioni tra le più importanti d’Italia.

Lunedì 17 febbraio il Cooking Quiz ha tenuto una sessione speciale a Fico Eataly World, il parco agro-alimentare più grande del mondo, dove erano presenti gli studenti degli Istituti Alberghieri dell’Emilia Romagna. Oltre 400 ragazzi, entusiasti e molto attenti alle lezioni degli Chef ALMA Enrico Nativi e Marta Confente e dell’ALMA ambassador Alessandra Guazzo, che hanno trattato il tema “le uova” declinando le lezioni agli indirizzi di studio: enogastronomia, pasticceria e sala-vendita.

Insieme al “Marcora” hanno ottenuto il pass per la Finale di Salsomaggiore, prevista dal 20 al 22 maggio prossimi, l’IIS “Nelson Mandela” di Castelnovo ne’ Monti (la classe 4^F Enog. è stata la vincitrice assoluta della tappa a Fico), l’IPSSAR “Veronelli” di Casalecchio di Reno, l’IIS “Zappa-Fermi” di Bedonia (PR), l’IIS “B. Scappi” di Castel San Pietro Terme (BO), l’IIS “A. Motti” di Reggio Emilia, l’IISTAS “Spallanzani” di Castelfranco Emilia (MO), l’IPSSAR “O. Vergani” di Ferrara, l’IIS “P. Artusi” di Forlimpopoli e il Convitto Nazionale “R. Corso” di Correggio (RE).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.