Coronavirus, 65 positivi a Piacenza. Attesi gli esiti di oltre 600 tamponi

Più informazioni su

Coronavirus, salgono a 65 i positivi a Piacenza mentre nelle prossime ore sono attesi gli esiti di oltre 600 tamponi.

E’ quanto fa sapere la Prefettura di Piacenza, dove nella giornata di giovedì 27 febbraio si sono tenute altre due riunioni del Centro Coordinamento Soccorsi alle quali hanno partecipato i sindaci del piacentino, i rappresentanti delle forze dell’ordine e del soccorso insieme ai vertici Ausl. Al momento, è stato assicurato, il sistema ospedaliero non ha mostrato particolari criticità.

Il Direttore generale dell’Asl, nel pomeriggio, ha confermato la crescita del numero dei casi positivi di coronavirus accertati pari a 65 su 463 referti: di questi, 5 sono in terapia intensiva: “I dati odierni, tuttavia, – fa sapere la Prefettura – potrebbero non rappresentare il picco massimo del fenomeno: è stato precisato comunque che è necessario continuare ad attenersi a tutte le cautele del caso, peraltro disposte dall’OMS e dal Ministero della Salute”. I Presidi medici avanzati (PMA) di Castel San Giovanni e Fiorenzuola, pur allestiti, non sono stati ancora attivati per il pre-triage perché i responsabili sanitari non ne hanno ravvisato al momento alcuna necessità.

“Alcuni Sindaci – prosegue la nota diffusa dalla Prefettura -, inoltre, hanno paventato che la provincia di Piacenza potrebbe essere assimilata ai comuni della zona rossa con tutte le conseguenze del caso, seppure tale situazione non è si appalesata sotto il profilo sanitario. E tuttavia, anche nella riunione di questa mattina tra Prefetto e Sindaco e Presidente della Provincia con CGIL, CISL, UIL e UGL, tale tema è emerso nella necessità di rappresentare agli organi deputati, regionali e nazionali di individuare misure idonee di sostegno al sistema economico piacentino che, pur non trovandosi in zona rossa, sta subendo molti degli effetti negativi ad essa connessa sia per gli approvvigionamenti che per l’attività produttiva”.

Attraverso le proprie pagine Facebook, i sindaci di Fiorenzuola, Carpaneto e Rottofreno hanno riferito di avere cittadini che sono risultati essere positivi al virus: due nel capoluogo della Valdarda, uno in Valchero e altri tre nel Comune a ridosso di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.