Coronavirus, altri due positivi a Tenerife insieme alla coppia di piacentini

Più informazioni su

Sale a quattro il bilancio degli italiani positivi al coronavirus nell’hotel H10 Costa Adeje Palace Hotel a Tenerife in Spagna.

Come si legge su diversi media spagnoli, che riportano quanto comunicato su twitter dalla Consejería de Sanidad del Gobierno de Canarias, oltre ai due casi già confermati nella giornata di ieri, un medico originario di Piacenza e sua moglie, sono risultati positivi al tampone anche altri due italiani, uno di questi sarebbe un piacentino.

I quattro positivi – spiega la testata Diario de Avisos – hanno costretto alla quarantena circa 1000 persone che alloggiavano nell’hotel sull’isola, una struttura a quattro stelle con 467 stanze, che conta di quattro piscine esteriori, altre due climatizzate e un accesso diretto alla vicina spiaggia “de la Enramada”.

In totale i turisti italiani nell’hotel – presenti nella struttura da circa una settimana prima che il piacentino iniziasse ad avere i sintomi del coronavirus – sono 10: su di loro – riporta il giornale spagnolo – e sulle altre persone presenti nella struttura – ospiti e dipendenti – il personale sanitario ha già eseguito il test per verificare se sono positivi o meno al virus. A tutti è stato dato un termometro perché si provino la temperatura almeno due volte al giorno. I tamponi – secondo protocollo – saranno inviati al Centro de Microbiología del Instituto Carlos III de Madrid.

LEGGI LA NOTIZIA SU EL PAIS

LEGGI LA NOTIZIA SU AGENZIA EFE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.