Coronavirus, il sindaco Barbieri “Sportello virtuale per le attività produttive”

Uno sportello virtuale per raccogliere segnalazioni e disagi, da parte delle categorie produttive.

Lo ha annunciato il sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri, al termine dell’incontro in prefettura con i rappresentanti del mondo dell’economia. “Questa situazione ha creato un impatto economico notevole, tutti i settori sono interessati, ritengo che sia doveroso che venga fatta sinergia e squadra anche su questo tema – ha detto il sindaco -. Incontrare le categorie e ascoltare le loro esigenze penso sia indispensabile e più produttivo. Se lavoriamo tutti insieme, anche il ministero e la Regione riusciranno a comprendere la situazione in cui ci troviamo. Non siamo in zona rossa, ma dobbiamo fare in modo che venga riconosciuto che il nostro territorio è stato penalizzato alla stessa maniera”.

“Per questo motivo oggi attiverò uno sportello economia, ricettore di problematiche particolari, attraverso una sezione dedicata del sito del Comune e con una mail dedicata. L’invito fatto a tutte le categorie è di fare in modo di redigere un documento comune, raccogliendo istanze specifiche. Da parte mia, come sindaco, ho già segnalato al Governo la situazione. Con questa psicosi che si è generata ci segnalano situazioni assurde: da altre regioni non accettano, ad esempio, che un nostro tecnico possa recarsi lì per lavoro. E’ nostro dovere attivarci, perché questi casi debbano cessare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.