Coronavirus, lo sport chiude le porte a Piacenza

Più informazioni su

Sport a porte chiuse a Piacenza.

E’ quanto prevede il testo del nuovo decreto attuativo sul Coronavirus, esteso a tutti i comuni delle regioni colpite dall’epidemia: Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte.

La misura impone la sospensione degli eventi e le competizioni sportive “di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati”. Resta invece consentito lo svolgimento di eventi e partite, nonché allenamenti, a porte chiuse nei comuni diversi da quelli della zona rossa del contagio, dove invece lo stop è totale.

PIACENZA, ALLENAMENTI A PORTE CHIUSE – Il Piacenza Calcio informa che in questa settimana la preparazione della prima squadra proseguirà con una doppia seduta di allenamenti nella giornata di mercoledì; biancorossi poi impegnati giovedì mattina e venerdì pomeriggio. Sabato e domenica riposo. In ottemperanza alle disposizioni delle autorità competenti, tutti gli allenamenti si svolgeranno a porte chiuse fino a nuova comunicazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.