Danni da maltempo, Stragliati (Lega) “Regione trasferisca fondi per le strade piacentine”

“Sono decine gli interventi di ripristino necessari sulle strade piacentine dopo gli eccezionali eventi atmosferici del 2019, per i quali si attende dalla Regione Emilia-Romagna il trasferimento delle risorse messe a disposizione dal Governo”.

La richiesta arriva dalla consigliera regionale della Lega, Valentina Stragliati, che in una nota sottolinea come “la Provincia di Piacenza sia intervenuta in maniera tempestiva e con fondi propri nelle fasi emergenziali dello scorso novembre, garantendo il ripristino della viabilità su diverse strade interrotte dalle frane causate dal maltempo. Ora, però, occorre che la Regione intervenga per garantire il finanziamento di quei lavori necessari ad assicurare la sicurezza su molte strade anche ad alta percorrenza del nostro territorio”.

“Sto ricevendo – prosegue Valentina Stragliati – segnalazioni e richieste da parte di amministratori e cittadini perché si possa agire in tempi rapidi con lavori di sistemazione e messa in sicurezza sulle strade dalla Val Nure alla Val Trebbia fino alla Val Tidone, dove ad esempio è urgente intervenire in prossimità di Trevozzo, dove occorre urgentemente consolidare il ciglio della strada 412. La Provincia di Piacenza ha stilato un elenco di priorità su cui si attende ora il necessario finanziamento in modo da poter aprire i cantieri e per questo chiederò anche ufficialmente nei prossimi giorni un immediato intervento del neo assessore regionale”.

“Purtroppo – conclude la consigliera regionale – la sciagurata riforma Delrio sulle funzioni delle Province, che abbiamo sempre criticato come Lega, ha fortemente penalizzato anche la manutenzione delle strade, mettendo in ginocchio gli Enti locali che non hanno risorse sufficienti per intervenire preventivamente né nelle emergenze. Ci auguriamo che Bonaccini non voglia dar corso alla folle idea, avanzata in campagna elettorale, di creare un ente regionale per la manutenzione delle strade: sarebbe un inutile carrozzone che allontanerebbe ancora di più le risposte concrete che i territori e i cittadini anche su questo tema si attendono. E’ invece fondamentale che si lavori per restituire alle Province le funzioni e i fondi sufficienti perché possano intervenire in modo rapido, efficace e completo anche in ambito di manutenzione stradale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.