“Distanza di un metro da un cliente all’altro” La prescrizione della farmacia

Più informazioni su

Strade semivuote, poca gente in giro, attività semiaperte. L’effetto coronavirus a Piacenza si misura anche camminando per il centro cittadino o percorrendo in auto le arterie solitamente più trafficate.

E si scopre che tante persone preferiscono starsene a casa. Per evitare il contatto pubblico e ridurre il rischio di contagio al minimo. Nonostante a Piacenza non sia stato individuato alcun focolaio autoctono del virus e i casi di positività registrati siano tutti ascrivibili, al momento, a persone che hanno avuto relazioni con il territorio lodigiano.

Nelle foto alcune delle indicazioni date ai clienti delle farmacie: mantenersi a debita distanza gli uni dagli altri e anche dal bancone davanti al quale si viene serviti. E naturalmente non manca l’avviso che “le mascherine sono esaurite”: anche se la Regione garantirà a breve un congruo rifornimento.

farmacia coronavirus

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.