Festa alla scuola di Borgotrebbia per la nuova lavagna multimediale acquistata grazie alla Banca di Piacenza

Grande festa alla scuola di Borgotrebbia per la nuova lavagna multimediale acquistata grazie alla generosità della Banca di Piacenza

Grande festa alla scuola elementare XXV Aprile di Borgotrebbia per l’arrivo nella classe terza della Lim (lavagna interattiva multimediale), donata dalla Banca di Piacenza, e del computer per farla funzionare, acquistato grazie alla generosità dell’Autoscuola Stadio. Gli alunni di tutte le classi hanno riservato una calorosa accoglienza ai rappresentanti dell’Istituto di credito (il vicedirettore generale Pietro Boselli e la titolare della filiale di Gossolengo Annalisa Repetti) e dell’Autoscuola (Filippo e Giuseppe Albasi), all’assessore comunale Jonathan Papamarenghi, alla nuova dirigente Domenica Portoghese (che ha appena raccolto il testimone da Ludovico Silvestri, anch’egli presente), al presidente del Consiglio di circolo Giancarlo Gerosa, alle rappresentanti dei genitori.

Dopo un messaggio di benvenuto e di ringraziamento letto da una bambina a nome di tutti i compagni, ha preso la parola la coordinatrice del plesso scolastico Silvia Borlenghi: «La banca del nostro territorio – ha sottolineato – ha risposto a una necessità della nostra scuola, che è parte del territorio di cui la Banca di Piacenza dimostra di essere amica con la sua azione quotidiana a sostegno dello stesso. Un grande ringraziamento va anche ai titolari dell’Autoscuola Stadio e alla maestra Wanda, alla cui costanza dobbiamo il raggiungimento dell’obiettivo».

Il vicedirettore dell’Istituto di credito Pietro Boselli ha ringraziato dell’accoglienza e delle significative parole riferite al territorio e al ruolo della banca locale pronunciate dalla dott. Borlenghi. «Grazie alla Banca di Piacenza, sempre molto sensibile alle esigenze del territorio, e all’Autoscuola Stadio: a entrambi il merito di aver dato una risposta nel caso in cui non arrivano le istituzioni», ha rimarcato l’assessore Papamarenghi, che si è complimentato con il personale della scuola per il lavoro portato avanti al fine di dotare tutte le classi degli strumenti utili ad offrire un percorso educativo al passo con le nuove tecnologie.

Il taglio del nastro per la Lim e il computer è stato suggellato da un canto degli alunni (agevolati dall’animazione e dalla musica trasmesse attraverso la nuovissima lavagna multimediale) che hanno intonato un «Grazie di cuore!» per un dono speciale. La preside dott. Portoghese ha poi svolto una breve dimostrazione sulle possibilità di utilizzo della Lim coinvolgendo gli alunni, che hanno dimostrato grande entusiasmo per il nuovo strumento didattico. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.