Quantcast

Il Fiorenzuola vuole rialzare la testa, al Pavesi arriva il Calvina

Più informazioni su

Il Fiorenzuola ritorna in campo di fronte al pubblico amico del Velodromo Pavesi al termine della settimana che ha fatto seguito alla sconfitta contro la Vigor Carpaneto per 2-1.

I rossoneri di Mister Luca Tabbiani non hanno alterato il proprio entusiasmo, nonostante la giornata storta in quel di Carpaneto Piacentino, e si sono rimessi al lavoro con tanta voglia di proseguire il proprio cammino, che vedrà, domenica 9 febbraio, incrociare quello del Calvina. Se da un lato i 44 punti conquistati in 22 giornate sono un bottino eccellente per capitan Guglieri e compagni (a -12 dai punti totali conquistati nella scorsa stagione, 56, da parte del Fiorenzuola), dall’altro è vero che l’infermeria valdardese continua a registrare il pienone.

Tommaso Cavalli, infatti, l’ultimo della lista, è uscito alla mezz’ora del primo tempo dell’ultima sfida per infortunio muscolare, ha iniziato il proprio recupero con tempi stimati attorno ai 20-25 giorni. A questi ko a livello fisico, con Bruzzone e Colantonio che hanno ormai completato il proprio iter di recupero, si aggiungono le squalifiche che perdurano per quanto riguarda Amore e per Olivera, a cui è stata inflitta 1 giornata dopo il cartellino rosso di Carpaneto.

A Fiorenzuola domenica prossima (9 febbraio 2020, ore 14.30) arriva un Calvina forte di un 2020 veramente di altissimo livello, con 17 punti conquistati nelle ultime 7 giornate di campionato, la miglior media dell’intero torneo. Risultati frutto anche di un mercato invernale in cui la società è intervenuta in maniera importante. Con l’arrivo, tra gli altri, di giocatori del calibro di Mauri e Cazzamalli, il Calvina ha quindi spazzato via in un colpo solo un inizio shock di campionato con 0 punti in 6 giornate. Da lì, una rapida risalita di graduatoria, con gli attuali 32 punti in classifica (12 in meno dei rossoneri di Mister Tabbiani) che la dicono veramente lunga su quanto i bresciani vogliano con tutte le proprie forze arrivare in zona playoff nella posizione più alta possibile.

Il Calvina, come detto, è senza dubbio la squadra più in forma del momento: a tutti è parso roboante il 5-0 in casa dell’ultima uscita contro il Progresso Calcio (3-0 dopo una ventina di minuti), ma questo segue risultati importanti (tra cui il 3-0 al Forlì, il 2-0 al Mezzolara, il 2-1 al Fanfulla ed il 2-2 con il Mantova). Numeri importanti, che tuttavia si scontrano con l’entusiasmo mai spento della compagine rossonera. Infatti, i ragazzi di Tabbiani vogliono continuare a proporre il proprio calcio, senza timori di sorta ma con grande voglia di continuare a stupire tutti.

Proprio il mister ligure in settimana ha analizzato così il momento rossonero: ”Contro il Carpaneto credo che potevamo fare qualcosa in più. Non è stata una partita bella sotto il profilo della qualità del gioco, anche se di buona intensità. Noi non vogliamo andare alla ricerca del risultato con ansia, ma attraverso la qualità del gioco, il lavoro settimanale e ciò che proviamo. Credo che non dobbiamo assolutamente perdere energie guardando la classifica, ma semplicemente andare avanti in modo spensierato e fare del nostro meglio. Dobbiamo prendere come spunto per migliorare quello di saper giocare e leggere i diversi tipi di partita; non colpevolizzo i ragazzi per aver subito i gol a Carpaneto in costruzione, perchè quelle sono le richieste fin da inizio anno”.

“Finora abbiamo perso ben tre partite in campi difficili, ma questo deve esserci da insegnamento per capire, appunto, che esistono partite anche meno pulite e dobbiamo giocarle comunque. Il Calvina che arriverà a Fiorenzuola è una squadra molto forte e che si è rinforzata parecchio nel mercato invernale. Li rispettiamo ma proveremo con tutte le nostre forze a metterli in difficoltà.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.